1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

News

CRI - Comunicato ricorso al TAR contro DM Madia


Roma, 17 febbraio 2016

E' stata discussa oggi la domanda di sospensiva del ricorso avverso il Decreto Madia del 14 settembre 2015.
L'Amministrazione e, quindi, l'Avvocatura dello Stato hanno chiesto che venisse dichiarata la cessazione della materia del contendere alla luce delle norme introdotte con la legge di stabilità.
L'Avvocato che rappresentava la FPCGIL si è opposto a detta richiesta, evidenziando che la illegittimità del decreto permaneva a maggior ragione con la introduzione delle novità legislative introdotte; che l'Amministrazione allo stato non aveva adeguato la propria azione attuativa alle nuove norme; che l'impianto del decreto impugnato era basato sulla precedente normativa che dava preferenza al personale della provincia; che vi sono seri motivi nel ritenere che l'Amministrazione lasci invariato il decreto, procedendo soltanto all'inserimento dei nominativi del personale della CRI nel mega sistema senza apportare alcuna variazione alle norme di attuazione.
Il TAR accogliendo tale preoccupazione, ha deciso di rinviare ogni decisione in attesa che l'Amministrazione conformi il proprio agire alle nuova normativa, lasciando alla parte ricorrente, cioè noi,  la possibilità di proporre motivi aggiuntivi nel caso in cui l'amministrazione emanasse un nuovo decreto ritenuto illegittimo; ovvero di ripresentare una nuova istanza di sospensiva nel caso in cui l'amministrazione desse corso alla mobilità senza adeguarsi alla nuova normativa.
Ciò di fatto significa che il Tar ha riconosciuto le ragioni del nostro ricorso invitando il Dipartimento della Funzione Pubblica ad adeguarsi al più presto alla nuova normativa.
Si tratta oltre che di una vittoria giudiziale di una vittoria politica che dimostra senza ombra di dubbio la giustezza della nostra poisizone; da parte nostra continueremo a pressare la controparte, che AVEVA emanato un Decreto illegittimo, affinché partano al più presto le procedure di mobilità, visti i tempi strettissimi,  senza danno alcuno per i lavoratori della Croce Rossa.
Vi terremo informati sugli sviluppi

Il Segretario Nazionale FPCGIL
     Salvatore Chiaramonte



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico