1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Inail - Comunicato incontro 29 febbraio 2016


Come previsto nel pomeriggio di lunedì 29 febbraio si è svolto un incontro tra Amministrazione e OO.SS. relativamente alla gestione delle posizioni eccedentarie di primo e secondo livello nonché un'informativa sulle facoltà assunzionali per l'Istituto.
La riunione è avvenuta in un clima sereno e costruttivo, con un approccio rispettoso delle prerogative sindacali, che ci auguriamo segni un cambiamento di passo nelle relazioni con l'Amministrazione dando continuità a quanto già avvenuto nel corso del precedente incontro con il Direttore Generale e che ha permesso di affrontare in maniera distesa un tema delicato come quello degli esuberi.
Su questo tema l'Amministrazione ci ha informato di aver predisposto una nota per le Direzioni Regionali nella quale invita le stesse, previo confronto con le OO.SS. Regionali, a valutare l'opportunità, mantenendo ovviamente la dotazione minima prevista, di attualizzare e valutare la congruità delle scelte a suo tempo effettuate delle posizioni "flessibili" loro assegnate ovvero la loro eventuale modifica a seguito di mutate esigenze.
La presente nota di istruzioni è già partita la sera stessa indicando nel 18 marzo p.v. il termine per la conclusione di questa fase per farne oggetto di successiva determina del Direttore Generale; in questo quadro restano bloccati conferimenti e revoche di posizioni organizzative fino alla data del 31 marzo 2016.
Tutte le OO.SS. presenti hanno condiviso questa impostazione che valorizza le scelte effettuate sul territorio e che ci pemetterà  di avere un quadro auspicabilmente meno critico delle situazioni eccedentarie.
Al termine di questa prima verifica valuteremo le iniziative successive da intraprendere che avranno anch'esse la volontà di ridurre al massimo le criticità esistenti tenendo anche conto delle diverse realtà presenti ad iniziare dalle Regioni in cui insistono le Direzioni Compartimentali del settore Navigazione e da quelle maggiormente penalizzate in termini di riduzione e semplificazione delle strutture.
Successivamente si è discusso delle problematiche legate al personale del profilo informatico. Per questo personale verrà attivato, in linea con quanto già avvenuto a fine 2013, un secondo interpello per consentire a 14 colleghi, che dovrebbero verosimilmente risultare in esubero alla data del 31.12.2016, avendone i requisiti, di avvalersi della norma pensionistica ante Fornero. Qualora il numero delle richieste fosse superiore al numero degli esuberi da far rientrare verranno individuati dei criteri per la scelta che, dando priorità per il personale impiegato sul territorio, in linea di massima confermeranno quelli già indicati nel precedente accordo (maggiore anzianità contributiva, legge 104, maggior esubero nella struttura).
Su questo e su tutte le problematiche che interessano il personale di questo profilo, e più in generale su tutta la funzione Informatica, verrà  fissato uno specifico incontro probabilmente nella giornata del 14 marzo p.v.
Per quanto riguarda le facoltà assunzionali l'Amministrazione ci ha informati che a seguito delle ultime autorizzazioni provvederà ad assumere, nel mese di marzo, gli ultimi 5 DM di II livello a cui seguirà una mobilità straordinaria prima di ulteriori assunzioni di altri 17 DM2. Successivamente verranno reclutati 23 Dirigenti Medici di I livello oltre ad un Fisiatra DM2 (Vigorso di Budrio) nonché verranno stabilizzati 5 infermieri attualmente in comando. Altre autorizzazioni per 8 infermieri verranno rimodulate verso il personale amministrativo per consentire l'assunzione di una decina di unità, da prendere dalla graduatoria dei 404 vincitori del concorso per C 1 amministrativi con l'impegno, ovviamente, con le prossime autorizzazioni ad assumerne fino al completo esaurimento della graduatoria; qualora non si riuscisse entro dicembre 2016 l'Amministrazione si è impegnata ad attivarsi per chiedere una ulteriore proroga alla validità della stessa.
Inoltre ci hanno comunicato che il prossimo mese di aprile prenderà servizio il nuovo dirigente della sede Regionale di Aosta e, sempre in mobilità e senza costi per l'Amministrazione, verranno assunti, probabilmente dal 1 aprile p.v., 3 dirigenti provenienti dall'ENIT che prenderanno servizio 2 sul territorio ed 1 nelle strutture centrali.
Infine dalle liste di mobilità del personale delle province, così come da normativa prevista, si è data disponibilità per 11/12 unità dell'Area B da inserire nelle strutture territoriali del Nord maggiormente in carenza di personale oltre alla stabilizzazione di ulteriori 7 risorse, già in comando dalle Province precedentemente al 2014.
In conclusione si è anche ipotizzato la possibilità di avviare procedure selettive per Dirigenti e Legali.
Su tutto questo seguiremo puntualmente tutte le varie fasi e vi terremo costantemente informati.    
                                                                                         
IL COORDINATORE NAZIONALE FP CGIL INAIL
                        Roberto Morelli

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico