1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Corte dei Conti : lettera al Segretario generale su orario di lavoro

La scrivente O.S., firmataria del nuovo Accordo sull'Orario di lavoro della Corte dei conti, in risposta ai recenti documenti a firma del Segretario generale e dell'Ufficio relazioni sindacali, nella piena consapevolezza del proprio ruolo e delle proprie responsabilità, rappresenta a codesta Amministrazione quanto segue: 1)    L'accordo Europeo tra la Delegazione sindacale Europea ed i Datori di lavoro delle Amministrazioni Pubbliche Europee avente ad oggetto il "Quadro generale sulla informazione e consultazione dei funzionari pubblici e dei dipendenti delle amministrazioni dei governi centrali" ha stabilito all'art. 4 che  "La consultazione deve riguardare: la salute e la sicurezza sul lavoro; l'orario di lavoro e le politiche di conciliazione vita-lavoro; le conseguenze sulle condizioni di lavoro delle decisioni che cambiano l'organizzazione di strutture e servizi o quando vi è una minaccia per l'occupazione". Detto Accordo, firmato in data 21 dicembre 2015 anche dal Governo Italiano, è già vincolante e, con ogni probabilità, verrà anche recepito in una Direttiva Europea. Anche le norme del Decreto legislativo 162/2001, come modificate dal d.l. 95/2012 impongono l'esame congiunto "... per le materie riguardanti i rapporti di lavoro ove previste nei contratti di cui all'art. 9".                    
Conseguentemente, contestiamo che con riferimento alla materia "orario di lavoro" basti assolvere unicamente all'obbligo di informazione. Viceversa è più che mai necessario che ci sia la consultazione delle parti sociali. Fatta questa doverosa premessa, si sottolinea la necessità del corretto espletamento della contrattazione decentrata a livello di sede territoriale, così come disposta dal punto 3 del suddetto Accordo, nel pieno rispetto dei principi fissati dalla contrattazione nazionale di comparto. A tal riguardo, si ribadisce che il principio di uniformità, teso a garantire pari opportunità a tutto il personale della Corte dei conti - se pur condiviso - deve comunque tener conto delle esigenze istituzionali di funzionamento e ambientali peculiari di ciascuna Sede regionale della Corte dei conti, declinandosi in previsioni (motivate) differenti da quelle attuate in sede centrale. Per altro, corre l'obbligo di segnalare che il combinato disposto del punto 2 e 5 dell'Accordo, mostrano come l'orario di servizio, inteso come il tempo giornaliero necessario ad assicurare la funzionalità degli Uffici non sia compreso tra i punti dell'Accordo considerati inderogabili, bensì è prevista una temporanea diversa articolazione, previa consultazione con le Rappresentanze sindacali territoriali, in relazione ad eccezionali esigenze di funzionamento, garantendo contestualmente adeguati livelli di sicurezza. Di conseguenza, la precisazione "c" contenuta a pagina 2 della circolare n. 19 del 14 marzo 2016 appare contraria a quanto concordato. Ancora - ed a solo scopo esplicativo -  si rileva che il punto 11 dell'accordo siglato in sede centrale non rientra fra i punti dell'accordo considerati inderogabili, pertanto non si comprende, al momento, la precisazione sul punto 11 ed il relativo "censimento" di cui si fa menzione esclusivamente e per la prima volta nella la circolare n. 19 del 14 marzo 2016. La già sacrificata contrattazione decentrata non può subire ulteriori limitazioni rispetto a quanto concordato in sede di trattativa sull'orario di lavoro. Di conseguenza, si chiede alla Parte Pubblica un generale ripensamento rispetto ai documenti, note e raccomandazioni che stanno giungendo ai vertici amministrativi ed al personale.  In caso di mancato recepimento delle osservazioni suesposte ed in mancanza di un incontro chiarificatore, la scrivente Organizzazione Sindacale, si riserva ulteriori iniziative nonché di decidere se ritirare la firma dall'accordo.          

Roma, 16 marzo 2016  

 Il Coordinatore Nazionale FP CGIL
 Corte dei Conti
 Susanna Di Folco  




  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico