1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Giustizia: Comunicato riunione riqualificazione 1° luglio 2016


Si è svolta oggi la prevista riunione con all'odg le procedure di riqualificazione ex art. 21 quater e l'accordo quadro programmatico di alcuni interventi inerenti il personale della giustizia, a partire dalla ridefinizione dei profili professionali.         
In premessa il Ministro Orlando ha illustrato la tempistica relativa alla procedura le cui linee guida sono state trasmesse alle OO.SS.  A partire da oggi, con la disponibilità a fornire ulteriori chiarimenti da parte della Amministrazione, le OO.SS. avranno 20 gg per fornire le proprie osservazioni. Il bando uscirà dunque alla fine agosto e coinvolgerà tutti i cancellieri e gli ufficiali giudiziari, anche in considerazione delle somme stanziate nella legge per tutta la platea; la procedura si svolgerà, in deroga alla legge 150, ai sensi del CCNL 98/01, come stabilito dall'art. 21 quater. Sarà una procedura  formativa on line, su piattaforma e-learning. Alla conclusione della stessa, che si terrà nel mese di ottobre, a seguito di una prova finale passeranno alla qualifica corrispondente dell'area terza in prima battuta 1082 cancellieri e 622 ufficiali giudiziari. Le cifre sono state individuate tenendo conto delle assunzioni e mobilità in terza area dal 1998 ad oggi; la graduatoria dei restanti rimarrà utile ai sensi della norma per i successivi passaggi, che avverranno man mano che si creeranno le condizioni. Coloro che passeranno di qualifica manterranno la sede di appartenenza e la procedura si concluderà presumibilmente entro l'anno.  Il Ministro ha inoltre annunciato che i processi di mobilità sono terminati e che ha già avuto l'autorizzazione dalla Funzione Pubblica a nuove assunzioni, per far fronte così alle gravi carenze di organico.         
Ha inoltre dato la disponibilità a siglare un "accordo quadro programmatico" relativo a tutto il resto del personale che comprenda: 1) la revisione dei profili professionali ed i passaggi interni alle aree in modo da poter riqualificare anche gli altri lavoratori; la revisione dei criteri per la produttività individuale; il Fua 2015/16; la revisione delle dotazioni organiche e delle piante organiche.         
La FPCGIL ha accolto con favore l'avvio delle procedure di riqualificazione e la disponibilità a siglare un accordo complessivo già entro la fine di luglio, ed ha inoltre chiesto quanto segue: 1) Di mantenere l'impegno preso a suo tempo a sanare la situazione delle altre figure ex b3 in una prossima norma di legge; 2) di aprire immediatamente il tavolo per la revisione dei profili coerentemente alle procedure di cui sopra nonché a tutte le altre procedure da programmare; 3) l'impegno ad aprire il tavolo sul residuo del Fua 2015 e sul Fua 2016 in modo da avviare, appostando tutte le risorse necessarie, la procedura di passaggio tra la prima e la seconda area nonché procedure economiche all'interno delle aree per tutte le figure professionali; 4) a recuperare quante più risorse possibili, proponendo varie strade percorribili, per reintegrare il Fua; 5) a emettere immediatamente la circolare sul Fua  2013/14/15 che inspiegabilmente non è stata ancora emanata. E' infatti inaccettabile che ad oggi, nonostante l'impegno preso nella riunione dello scorso maggio, sia ancora tutto bloccato.         
Il Sottosegretario Migliore, nella sua replica conclusiva, ha dato disponibilità a risolvere  al più presto la situazione delle figure ex b3 al momento escluse dalle procedure; ha inoltre ammesso l'intollerabile ritardo nell'emissione della circolare impegnandosi a farla emanare nel più breve tempo possibile. Ha dato disponibilità a fornire chiarimenti sulle linee guida relative alle procedure inviate alle OO.SS.         
Ha inoltre dichiarato che conclusa la fase delle osservazioni aprirà immediatamente il tavolo per l'accordo quadro nonché il tavolo relativo al Fua.          Riteniamo che la riunione di oggi sia un passo importante dopo anni di attesa ed immobilismo. Siamo certi che il cammino sarà ancora lungo e che comporterà il massimo impegno e responsabilità da parte della Amministrazione e delle OO.SS.         
Da parte nostra siamo pronti a lavorare affinché l'accordo programmatico comprenda una agenda cadenzata che abbia come obiettivo il miglioramento del servizio giustizia e la riqualificazione professionale ed economica di tutto il personale della giustizia.         
Vi terremo informati sugli sviluppi.    

Roma, 1 luglio 2016                                 

FP CGIL Nazionale                                                               
Grieco /D'Orazio
                                                  



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico