1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Notizie

Comunicato unitario


Lo scorso 8 luglio si è tenuto  - di seguito alla nota unitaria inviata in data 30 giugno 2016 anche al Dott. Peleggi - un incontro con il Direttore del Personale dell'Agenzia. Diciamo subito che l'incontro ha affrontato  ed approfondito tutte le questioni, urgenti ed improcrastinabili,  oggetto della citata nota  unitaria.  In proposito possiamo informare tutti i colleghi che la nostra ferma determinazione nel ribadire la assoluta urgenza di risolvere le questioni che i lavoratori dell'Agenzia ritengono fondamentali, determinazione che ha trovato la concreta disponibilità del Direttore, ci ha consentito  - fin da subito - di ottenere i seguenti due importantissimi risultati.  

SCORRIMENTO GRADUATORIE IDONEI 3° AREA  
Impegno del Direttore a concludere, entro settembre prossimo, lo scorrimento delle graduatorie degli idonei al concorso per l'accesso alla III Area. A tal fine l'Agenzia garantirà, appunto entro il prossimo settembre, la approvazione delle nuove dotazioni organiche - utili come noto per consentire l'inquadramento degli interessati - e, successivamente, adotterà le relative determinazioni attuative.  

PASSAGGIO DI SEZIONE DEL PERSONALE MONOPOLI 
Definizione, in un quadro di relazione con gli organi competenti, del provvedimento che equiparerà  - nel termine di due/tre mesi - la indennità di amministrazione del personale dei Monopoli a quella percepita dal personale dell'Area dogane, consentendo in tal modo il superamento concreto della Sezione Monopoli. Tale importante risultato, che equipara le retribuzioni di tutti i dipendenti della Agenzia, renderà sicuramente più celere  - con la imminente attuazione della riorganizzazione amministrativa - il processo di integrazione ed omogeneizzazione delle attività lavorative.   

PASSAGGIO DI FASCIA ECONOMICA
Per quanto riguarda la richiesta di attuazione  delle produrre di passaggio di fascia economica, oggetto anch'essa della citata nota unitaria, l'Agenzia ha comunicato le motivazioni che, ad oggi, non hanno consentito la certificazione degli accordi sottoscritti a dicembre scorso. Su punto si è concordato di riprendere immediatamente le trattative, con un apposito incontro fissato per giovedì 14 luglio. Confermiamo in proposito che l'attivazione programmata di percorsi di crescita professionale del personale, dopo cinque anni di blocco, è un obbiettivo indilazionabile e fondamentale a cui noi non rinunceremo in alcun modo;  impegneremo pertanto l'Agenzia, fin dal prossimo incontro,  a concordare da subito criteri e procedure per il passaggio di fascia economica, in grado di rispondere alle aspettative dei lavoratori.  

MOBILITA'
Anche l'ultima richiesta unitaria, la attivazione di procedure per la mobilità volontaria nazionale, è stata oggetto di discussione e di approfondimento. Sul punto abbiamo convenuto di definire i nuovi criteri  di mobilità in un apposito incontro, per poi provvedere, con la pubblicazione a settembre delle nuove dotazioni organiche, ad individuare i posti in uscita ed entrata nelle diverse realtà territoriali.   
*  *  *  *  *  *  *  
Nel corso dell'incontro, tra l'altro, l'Agenzia  - di seguito al decreto ministeriale che ha provveduto ad assegnare, anche alle agenzie fiscali, le risorse del cosiddetto "comma  165" riferite all'anno 2014  - ha presentato una ipotesi di accordo relativa alla costituzione e ripartizione  del Fondo per l'Agenzia delle dogane e dei Monopoli, nonché la conseguente ipotesi di utilizzazione delle somme disponibili. Sul punto, come per gli anni scorsi, le risorse economiche che compongono il Fondo risultano eccedenti (visto quanto stabilito dal DL n. 78/2010) rispetto al tetto riferito all'anno 2010. Le agenzie fiscali sono dunque ancora una volta costrette a restituire parte delle somme stanziate, peraltro dopo che il citato decreto ministeriale ha già provveduto ad analoga decurtazione. Siamo convinti che si tratta di una inaccettabile doppia penalizzazione e, anche se  la norma suindicata limita i suoi effetti  al 2014, abbiamo assunto unitariamente la decisione di porre, in tutte le prossime sedi di confronto , la  richiesta che si arrivi al pieno recupero dei tagli al salario accessorio del personale del fisco.  Pertanto, dopo una ampia e franca discussione, abbiamo deciso di sottoscrivere gli accordi proposti per la considerazione oggettiva di rispondere alla innegabile attesa dei lavoratori di vedersi riconosciuti dopo, due anni, impegno e prestazioni, i relativi compensi che riguardano : sede disagiata (stanziati ulteriori 2.600.000 euro circa) produttività di ufficio (stanziati ulteriori 7.300.000 euro circa) budget di sede (stanziati 3.250.000 euro) compenso area Monopoli (stanziati ulteriori 3.270.000 euro circa). Abbiamo firmato, inoltre, anche per un ulteriore elemento determinante, in quanto, dopo un serrato confronto, rispetto alla  proposta iniziale dell'amministrazione, abbiamo   ottenuto di far stralciare dall'accordo sul fondo 2014 la valutazione individuale del personale.   In conclusione, riteniamo di dover ribadire a tutti i lavoratori che, anche dopo i risultati innegabili ottenuti nel corso dell'incontro dello scorso 8 luglio, manterremo   in piedi la nostra iniziativa, ciò sulla base di quanto deciso dopo la nota unitaria del 30 giugno 2016, affinché l'amministrazione proceda con la necessaria urgenza alla attuazione degli impegni assunti, in un quadro di chiarezza e continuità di politiche gestionali. 
Roma, 8  luglio 2016     

    FP CGIL     CISL FP     UIL PA       CONFSAL-SALFI                       
  Iervolino        Silveri     Procopio    Fici/Veltri/Fiorentino                
                      Fanfani      Diodati    

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico