1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

INPS: Comunicato unitario - Sottoscritta l'ipotesi CCNI 2016


Roma 13 luglio 2016

Questo pomeriggio abbiamo sottoscritto l'ipotesi di CCNI 2016. Il testo licenziato, nel solco di quanto convenuto con l'Accordo di programma 2014/2016, consolida i contenuti del CCNI 2015 dando corpo e gambe, ad iniziare dallo stanziamento delle risorse per finanziare le riqualificazioni professionali all'interno delle Aree, ad una serie di impegni contemplati nelle dichiarazioni congiunte dello stesso contratto alla faccia di chi sosteneva la tesi dell'inutilità di quelle clausole. Le novità dell'ipotesi di CCNI 2016 riguardano:
. l'attivazione della figura del tutor per la verifica amministrativa, figura già prevista nelle circolari dell'Istituto, ma che sino ad oggi non aveva trovato spazio nella contrattazione integrativa, lasciandola di fatto inapplicata. La sottoscrizione dell'accordo consentirà di dare sostanza a quell'attività di consulenza rispetto alle grandi aziende che si intreccia con la verifica amministrativa creando nuovi sbocchi lavorativi per i colleghi che intenderanno cimentarsi con tale prospettiva professionale;
. l'estensione anche ai colleghi delle Direzioni Regionali, nelle more della definizione del nuovo modello di misurazione delle attività istituzionali delle stesse Direzioni, che abbiano svolto attività di produzione per le direzioni provinciali, della maggiorazione del 10% del trattamento incentivante originariamente previsto solo per il personale delle strutture territoriali;
. l'introduzione di una disciplina stringente in ordine al riconoscimento del coefficiente individuale di merito pari a 1,2 che sarà collegato necessariamente ad apporti innovativi/migliorativi dei processi di lavoro comprovati e documentati rispetto agli obiettivi definiti nel Piano della performance, onde evitare scelte discrezionali e fiduciarie da parte della dirigenza;
. l'individuazione, nella misura di 17.796.420,00 €, delle risorse necessarie al finanziamento dei passaggi nell'ambito delle Aree che consentirà di dare avvio, dal prossimo autunno, ai percorsi di riqualificazione del personale. Nello stesso giorno in cui presso l'ARAN si firma l'Accordo quadro sui nuovi comparti il personale dell'Inps si presenterà all'appuntamento del rinnovo del CCNL con l'iter delle riqualificazioni già avviato.  
In chiusura dell'ipotesi di CCNI 2016 abbiamo sottoscritto con l'Amministrazione due dichiarazioni congiunte finalizzate a rivedere con il prossimo CCNI 2017 il sistema indennitario da collegare al nuovo modello professionale e di servizio. La sottoscrizione della bozza di contratto integrativo consente finalmente di riallineare l'anno solare con il CCNI vigente togliendo qualsivoglia alibi all'Amministrazione per discutere con le OO.SS. temi di fondamentale importanza per il futuro dell'Istituto quali le politiche assunzionali, compresi i passaggi tra le Aree, la stabilizzazione dei comandati e l'avvio di un confronto sul nuovo modello professionale e di servizio. Entro il 29 luglio si è concordata una riunione specifica del Tavolo nazionale su assunzioni e stabilizzazione comandati.

FP CGIL/INPS Oreste CIARROCCHI  
CISL FP/INPS Paolo SCILINGUO
UIL PA/INPS Sergio CERVO



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico