1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato unitario riunione del 25/07/2016 - Firmati gli Accordi sui criteri per i passaggi di fascia 2015


Nella giornata di ieri si è svolto il programmato incontro tra l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e le OO.SS. nazionali.  In apertura il Direttore Centrale Pianificazione Amministrazione e Sicurezza sul lavoro, Dott. Lo Surdo, ha presentato alle OO.SS.  il "Piano strategico dell'Agenzia" che ricalca, in linea generale, l'impostazione degli anni precedenti, dando maggior evidenza alla compliance doganale e fiscale. Al riguardo, considerata la cronica carenza di personale, abbiamo manifestato l'esigenza che gli obiettivi di Piano fossero commisurati alle effettive dotazioni organiche dell'Agenzia. In merito è stato garantito che, rispetto ai risultati raggiunti negli anni passati,  i target per il 2016 tengono in debito conto tale circostanza ed in tale senso risultano "adeguati" rispetto alla attuale consistenza del personale. Inoltre, sempre con riferimento al Piano,  dobbiamo sottolineare positivamente che esso contiene l'impegno dell'Agenzia alla assunzione degli ulteriori idonei alla procedura concorsuale di accesso alla III Area,  come peraltro anticipato  nel corso dell'ultima riunione. Al riguardo, tra l'altro, il Direttore Peleggi ha confermato la volontà dell'amministrazione di giungere entro la fine dell'anno allo scorrimento totale delle graduatorie degli idonei. Sul punto saranno presentate, entro il mese di settembre, per la delibera del Comitato di Gestione, le nuove dotazioni organiche, propedeutiche come noto al successivo inquadramento degli idonei. Su questo punto continuiamo a garantire la massima attenzione, anche in considerazione dei tempi ristretti a disposizione.             
Per quanto riguarda i passaggi economici abbiamo, finalmente, sottoscritto gli accordi sui criteri  per la definizione delle procedure selettive per gli sviluppi economici all'interno delle aree, con decorrenza da l° gennaio 2015, sia per l'Area Dogane che per l'Area Monopoli. I criteri, in sostanza già attuati per i precedenti passaggi del 2010, sono gli unici, in quanto già collaudati, che garantiscono la conclusione delle progressioni entro l'anno. Aggiungiamo inoltre che i requisiti di permanenza  -  più di 8 anni per le dogane e più di 5  anni per i monopoli - rendono omogenea l'attribuzione dei punteggi tra esperienza professionale, titoli di studio e valutazioni di prestazioni individuali, e tengono conto delle diverse tempistiche e del numero dei passaggi con i quali si sono sviluppate le precedenti procedure, nelle due amministrazioni,  prima dell'accorpamento.     
E' per noi importante avere inoltre sottoscritto un protocollo di intesa che impegna le parti a definire, entro settembre, i nuovi criteri attuativi delle progressioni 2016, già finanziate, come noto, con le ipotesi sottoscritte lo scorso dicembre. In ordine al superamento delle Sezioni -dogane e monopoli- il Direttore Peleggi ha confermato che l'Agenzia sta ponendo in essere tutte le azioni propedeutiche, anche con gli organi esterni all'Agenzia, al fine di chiudere il tutto entro i termini,  non derogabili, previsti dalla specifica norma di legge.  
Roma, 26 luglio 2016      

FP CGIL
Iervolino 
CISL FP
Silveri
Fanfani
UIL PA
Procopio
Diodati
CONFSAL-SALFI
Fici/Veltri/Fiorentino


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico