1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Sanità: Anna Baldi, unica donna medico eletta nel CdA dell'Onaosi per l'assistenza agli orfani sanitari


Comunicato stampa Fp Cgil Medici 


Roma, 28 luglio - Anna Baldi, dirigente del Servizio Trasfusione di Massa Carrara,  unica donna medico eletta nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani, dopo una stagione che aveva visto l'esclusione della rappresentanza femminile nel CdA.
"Siamo orgogliosi" ha dichiarato Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil Medici "che Anna Baldi  provenga da una lunga militanza nella Fp Cgil Medici. Un grande risultato frutto dell'impegno del nostro sindacato nella valorizzazione delle donne "
"Mi impegnerò" ha affermato Anna Baldi "a perseguire gli obiettivi contenuti nel programma elettorale, che vedono un ampliamento dei servizi e un potenziamento della rete assistenziale,  a sostegno principalmente degli orfani dei sanitari, medici, farmacisti, veterinari ed odontoiatri, delle famiglie con colleghi in condizione di fragilità o con figli disabili".   
Anna Baldi, che lascia tutti i suoi incarichi sindacali nella Fp Cgil Medici, sarà affiancata anche da un'altra donna medico di provenienza dalla Fp Cgil Medici Antonietta Marano, specialista in neurologia in Campania, eletta nel Comitato di Indirizzo dell'Onaosi.

Rimane il rammarico per l'attuale isolamento della Cisl Medici nell'ambito della promozione delle politiche dell'Onaosi, che riteniamo vada al più più presto superato.



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico