1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

INCONTRO CON IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO ON. ROSSI


Roma, 13 Settembre 2016  

 Si è appena concluso l'incontro con il Sottosegretario di Stato alla Difesa.
   
 La lettera inviata al Ministro il 4 agosto u.s. da FP CGIL e UILPA ha determinato finalmente una concreta assunzione di responsabilità da parte del vertice politico e se pure con grande ritardo, è stata fornita una calendarizzazione per aprire il confronto su tutti gli argomenti rappresentati nella lettera di seguito elencati:
 
 -  22.09.   Riunione a SMD sul Regolamento delle funzioni del personale civile in attuazione del protocollo d'intesa del 2 maggio scorso.
 28.09.   Riunione con il Sottosegretario sull'adeguamento del trattamento economico del personale civile della Difesa. Su tale punto, che era l'unico all'ordine del giorno, il Sottosegretario ha informato che, accogliendo le nostre indicazioni, la linea che il Ministro ha prospettato al MEF ed alla Funzione Pubblica è quella dell'istituzione di un fondo comune già a suo tempo fatto per il Ministero della Salute. Come più volte ribadito, tale soluzione, ove si concretizzi, avrà la caratteristica di non essere assoggettata alla contrattazione di comparto evitando così interferenze e tagli. Tale fondo dovrebbe essere alimentato da risparmi e da risorse individuandole nel bilancio della Difesa. La riunione del 28 avrà lo scopo di fornire elementi di dettaglio sia tecnico - giuridiche che economiche. Sempre il 28 saranno fornite notizie sulla tabella di equiparazione che, dopo ben 33 mesi di giacenza in Funzione Pubblica, non è ancora stata "licenziata".  
 -  10.10.   Apertura tavolo tecnico sul problema dei polverifici le cui risultanze verranno portate all'attenzione del tavolo politico alfine di esperire ogni utile sforzo per contenere gli effetti negativi determinati dalla circolare di Persociv.   Relativamente al "sistema di valutazione della performance" il vertice politico, viste le pressioni esercitate da FP CGIL e UILPA, ha dato la disponibilità a rivedere il sistema sia per evidenziare anomalie riferite all'anno in corso, sia per modificare il sistema per il 2017. Ci siamo impegnati a fornire osservazioni e proposte entro il 15.10. p.v..

 Sempre su nostra richiesta, è stato trattato il problema relativo alla possibilità di far transitare dalla prima area alla seconda area i colleghi attualmente penalizzati sotto ogni aspetto. Pur non avendo definito i tempi, c'è stato l'impegno di approfondire all'interno dell'amministrazione la questione per aprire un confronto, auspicabilmente entro fine anno.

 Per ultimo un ulteriore impegno ad un approfondimento con le parti sociali sul Libro Bianco. E' del tutto evidente che, per ora, siamo di fronte all'assunzione di impegni che non hanno però prodotto riscontri concreti. Sospendiamo quindi il giudizio in attesa che nel corso dei prossimi incontri si pervenga a risultati che offrano ai lavoratori le soluzioni a problemi per troppo tempo attesi.      

       FP CGIL                               UIL PA            
Francesco Quinti                 Sandro Colombi



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico