1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

COMUNICATO ESITI RIUNIONE AID - Agenzie industria difesa


Si è tenuta stamani la riunione convocata dall'Agenzia Industrie Difesa.
La discussione si è subito indirizzata verso i contenuti della nostra nota unitaria di contestazione trasmessa ieri sera al direttore di AID, la quale sostanzialmente riassumeva - in un quadro di diffusa e preoccupante sofferenza provocata da una discutibile e spesso unilaterale gestione delle relazioni sindacali - talune rilevanti questioni rimaste ancora, seppure reiteratamente segnalate, senza idonee soluzioni e/o risposta.            
Problematiche che attengono alla definizione di taluni accordi FUS territoriali - sui quali il direttore ci ha comunicato di voler andare personalmente a verificare se nella fase di concreta applicazione differiscono da quanto stabilito con le OO.SS. -, alle progressioni economiche - che AID nell'occasione ci ha comunicato di voler rendere accessibili al proprio personale a partire dal prossimo 22 Novembre -, alle distorte modalità di applicazione del sistema di misurazione e valutazione della performance individuale imposte ai lavoratori nell'ambito dei colloqui di verifica previsti dalla direttiva del Ministro della difesa - che saranno corrette e modificate nei sensi indicati da quest'ultima -, all'informazione chiesta ed ottenuta circa gli accordi FUS stipulati in sede territoriale e altro ancora.            
Ma più in generale, ciò che le scriventi avevano bisogno di capire sul tema della corretta pratica delle relazioni sindacali tra le parti, era se ad AID interessava o meno ricomporre lo strappo generato e riassumere modalità di relazione più rispettose delle rappresentanze e prerogative sindacali.            
Pur riservandoci di appurarne la concreta attendibilità nell'immediato futuro, prendiamo comunque atto con soddisfazione che, al di là delle informazioni ottenute nella circostanza, la volontà dichiarata anche nell'occasione dall'ing. Anselmino non è affatto mutata, e che non c'è alcuna intenzione di interrompere il rapporto fiduciario a suo tempo instaurato con le scriventi OO.SS., teso sia al recupero della attività degli enti gestiti da AID che alla piena valorizzazione dei lavoratori.           
Roma, 9 novembre 2016   

           FP CGIL               CISL FP                          UIL PA   
Francesco Quinti        Paolo Bonomo          Sandro Colombi   



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico