1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Nota all'Amministrazione sulle condizioni logistiche dei Centri Operativi Avanzati e dei Campi Base.

 
 

09.01.2017 - Nota all'Amministrazione sulle condizioni logistiche dei Centri Operativi Avanzati e dei Campi Base.

Al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco,
Soccorso Pubblico e Difesa Civile
Dott. Bruno FRATTASI

Al Vice Capo Dipartimento Vicario
Capo del CNVVF 
Dott. Ing. Gioacchino GIOMI

e, p.c.      Al Direttore Centrale per l'Emergenza e il Soccorso Tecnico
Dott. Ing. Giuseppe ROMANO

Al Direttore Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali
Dott. Ing. Guido PARISI

Al Responsabile dell'Ufficio III: Relazioni Sindacali
Dott.ssa Silvana LANZA BUCCERI

Oggetto: Condizioni logistiche dei Centri Operativi Avanzati e dei Campi Base.

Egregi, la forte ondata di maltempo che ha colpito l'Italia in questi ultimi giorni sta creando non poche difficoltà ai Comandi interessati con particolare riferimento a quelli che, dal 24 agosto u.s., continuano anche ad operare nelle zone colpite dal sisma del Centro Italia. 

Proprio da quelle zone, dove le temperature in alcuni casi hanno raggiunto i meno 14 gradi, pervengono alla scrivente segnalazioni sul mal funzionamento delle  attrezzature acquistate per il condizionamento degli ambienti nei campi base nonché alla fornitura di gasolio per il rifornimento dei  mezzi e dei gruppi elettrogeni che, a quanto pare, non avrebbe il necessario additivo antigelo all'interno con il risultato che noi tutti possiamo immaginare. 

Queste disfunzioni, prevedibili a nostro parere considerate le normali condizioni climatiche del periodo delle zone interessate dal sisma, non sono state gestite adeguatamente dai Dirigenti dei COA mettendo in enorme difficoltà il personale che opera nelle zone terremotate.  

Rimaniamo convinti che l'Amministrazione, stravolgendo le scelte precedentemente fatte, ed affidando il comando dei COA ai Dirigenti provinciali e non più ad un Dirigente diverso, abbia commesso un grosso errore di valutazione.
 
Il sovraccarico di lavoro legato al maltempo di questi giorni, aggiunto alla normale gestione del soccorso, ha fatto sì che le criticità emerse nei campi base e la gestione degli interventi necessari a risolvere quest'ultime venisse trascurata, lasciando al freddo il personale.

In occasione dell'incontro del 14 novembre u.s., la scrivente O.S. aveva chiesto informazioni circa l'apertura del Campo pesante presso il COA di Cittareale. A tal proposito vorremmo evidenziare come il maggior numero di problemi al personale che sta operando, viene proprio dalla zona del Reatino laddove, evidentemente, sono state fatte delle scelte che, alla luce dei fatti, si sono rivelate assolutamente inefficaci. 

La FP CGIL VVF chiede, quindi, un urgente interessamento dell'Amministrazione al fine di ripristinare adeguate condizioni di lavoro per il personale coinvolto. 

In attesa di un sollecito riscontro si porgono distinti saluti. 

Coordinatore Nazionale FP CGIL VVF 
Danilo ZULIANI 

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico