1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Proroga esercizio della delega - Nota al Sottosegretario

 
 

12.01.2017 - La decennale penalizzazione imposta dai decreti 217/05 e 139/06 in termini di condizione di lavoro e di arretramento professionale, evidentemente, ancora non è ben chiara per qualcuno.
Alla luce delle modifiche riportate sui testi che attualmente circolano, IMPROPONIBILI per la Fp Cgil VV, siamo costretti a chiedere al Governo una proroga dei termini per l'esercizio della delega Madia con la speranza che le osservazioni avanzate siano recepite.
Di seguito pubblichiamo la nota inviata al Sottosegretario.


Al Sottosegretario di Stato per l'Interno
On. Gianpiero BOCCI  

e, p.c.  
Al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile
Dott. Bruno FRATTASI  

Al Vice Capo Dipartimento Vicario Capo del CNVVF
Dott. Ing. Gioacchino GIOMI  

Al Responsabile dell'Ufficio III: Relazioni Sindacali
Dott.ssa Silvana LANZA BUCCERI  

Oggetto: Testo del Decreto legislativo in attuazione dell'art. 8 della legge 7 agosto 2015, n. 124 (Madia).  

Egregio Sottosegretario,
da tempo chiediamo di essere messi a conoscenza dell'articolato del Decreto legislativo di revisione dei DD.Lgs. 217/05 e 139/06, a tutt'oggi, nonostante le tante note prodotte, anche unitariamente, non abbiamo ottenuto risposta.

Il testo attualmente in circolazione, non è assolutamente in linea con quanto da sempre rivendicato da questa Organizzazione Sindacale e diametralmente opposto a quanto si è tentato di concordare negli incontri sino ad oggi tenuti.

Riteniamo doveroso da parte del Governo, considerati i tempi per l'esercizio della delega in oggetto ormai ristrettissimi (28 febbraio 2017), dar seguito ad una proroga della delega per esaminare le richieste di modifica prodotte nel corso della limitata discussione sull'argomento,  migliorandone concretamente i contenuti per garantire condizioni di lavoro migliori a tutte le lavoratrici ed i lavoratori appartenenti al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Resta intesa la nostra completa disponibilità ad entrare nel merito della discussione per liberare, una volta per tutte, il Dipartimento ed i lavoratori della decennale negativa esperienza dei precedenti decreti.  La collaborazione ed il contributo sino ad oggi richiesti, e mai negati, per senso di responsabilità, devono, a nostro avviso, essere riconosciuti in termini di modifiche al testo.

Se così non dovesse avvenire, e lo stesso risultasse simile a quello in circolazione, la posizione della Fp Cgil VVF sarebbe di netta contrarietà.

In attesa di riscontro si porgono distinti saluti.   

Coordinatore Nazionale FP CGIL VVF
Danilo ZULIANI

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico