1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Vigili del Fuoco, fine dell'autonomia: sotto i Prefetti.

 
 

01.02.2017 - Vigili del Fuoco, fine dell'autonomia: sotto i Prefetti.

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco viene consegnato al potere prefettizio.

Questo è quanto trapela dalla bozza che il Dipartimento sta elaborando e che ci dovrebbe essere illustrata nella riunione dell'8 febbraio p.v..

Il Palazzo sta manovrando per togliere definitivamente l'autonomia ai Vigili del Fuoco mentre, nelle emergenze e quotidianamente con il soccorso tecnico urgente, le lavoratrici ed i lavoratori del Corpo garantiscono assistenza alla collettività su tutto il territorio nazionale.

Se si dovesse realizzare questo scellerato, vergognoso progetto si passerebbe alla completa e definitiva militarizzazione del Corpo.

La CGIL rigetta completamente l'intero impianto del Decreto che, oltre a relegare le lavoratrici ed i lavoratori, tutti, quale bassa manovalanza nelle mani dei Prefetti, pone gli operatori del soccorso in una posizione di subalternità intollerabile.

Tutto l'ordinamento è un'accozzaglia di norme che nulla hanno a che vedere con il fine ultimo del nostro lavoro, che è, e rimane, il soccorso alle popolazioni in un sistema di protezione civile integrato e all'avanguardia.

L'intero articolato non rispetta minimamente il personale del Corpo, ridisegna una struttura ingessata nella quale i ruoli e le qualifiche non offrono adeguati percorsi di carriera e soluzioni alternative all'attuale disastro provocato dal D.Lgs. 217/05, anzi, se possibile, ne peggiora l'impianto.  

Per questo crediamo che diventi indispensabile unire gli intenti, quelli dei Dirigenti, depauperati di ogni tipo di potere, con quelli del personale, relegato a diventare manovalanza senza alcun riconoscimento professionale, con ulteriori restringimenti di tutele e diritti.  

Tutti uniti contro questa ulteriore pseudo-riforma, prosieguo del progetto partito nel 2002 e sinonimo di default del Corpo.  

E' sotto gli occhi di tutti lo sfacelo prodotto in questi 10 anni dal precedente ordinamento, pensavamo e speravamo che, sia l'Amministrazione che le altre Organizzazioni Sindacali, se fossero rese conto ma, evidentemente, non è così.   

Rigettare la proposta dell'Amministrazione e, se del caso, se i tempi lo permetteranno, discutere seriamente del nostro futuro.

La CGIL si dissocia dicendo NO a questo progetto e metterà in campo ogni iniziativa per contrastare questo vergognoso disegno.

Il Coordinatore nazionale
Danilo ZULIANI

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico