1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Scheda su incontro Vigilanza del 24 febbraio 2017

                     
A TUTTO IL PERSONALE    

Nel corso della riunione che si è tenuta la scorsa settimana relativamente alle problematiche connesse all'avvio dell'Ispettorato Nazionale Lavoro, alla presenza del Direttore generale vicario dott. Mazzetti e del Direttore centrale Rapporto Assicurativo dott. Cariola, si sono affrontati e chiariti alcuni aspetti che interessano le modalità funzionali e operative tra Inail e Ispettorato.  
Si è di nuovo ribadito il percorso che ha portato alla nascita dell'Ispettorato e alle modifiche intercorse tra la prima stesura del decreto e l'attuale situazione segnalando come l'Istituto abbia sempre tenuto un comportamento critico per un verso, rispetto alle ricadute sull'attività istituzionale, ma propositivo e collaborativo nella ricerca delle migliori soluzioni per garantire una efficace azione complessiva dell'attività di vigilanza.    
Si conferma la continuità dell'azione dell'Inail, la consapevolezza che la competenza dell'Ispettorato  non può far venir meno l'esigenza, da parte dell'Istituto di dare le opportune indicazioni per interloquire e costruire un ordinato ed efficace rapporto funzionale con INL.  
 Inoltre: -  Programmazione in capo ad Inail seguirà le normali dinamiche ma condivisa con INL
-   Inail sottoscriverà nei prossimi giorni con INL un protocollo sulla falsariga di quanto avvenuto con Inps evidenziando le specificità dell'Istituto come la competenza sulla liquidazione dei verbali e sul contenzioso
-  Perfezionamento documentazione (verbali ecc.) : i verbali porteranno i simboli di tutte e tre le Amministrazioni
-  sviluppare sul territorio le commissioni regionali con la valorizzazione delle politiche di business intelligence
-  aumentare ispezioni sul versante di infortuni e MP come qualificazione della mission dell'Inail anche rispetto alla verifica del rischio aziendale.    

Per quanto riguarda la formazione abbiamo convenuto sulla necessità che rivesta un carattere strategico senza per questo intralciare la regolare attività ispettiva e che sia mirata ad individuare modalità omogenee di approccio allo svolgimento dell'attività. In tal senso in questi giorni l'Amministrazione sta rilevando, attraverso una serie di interviste, i bisogni formativi degli  ispettori del Ministero per calibrare al meglio la progettazione degli interventi che avverranno presumibilmente su base regionale, tenuto anche conto del nostro modello e standard di formazione.  
Da ultimo, ma non meno importante si stanno approfondendo gli aspetti che riguardano il pagamento delle missioni e su l'estensione per ispettori Inail delle garanzie assicurative.  
 Su questi ed altre eventuali problematiche ritorneremo in presenza di ulteriori informazioni.     
 Roma, 3 marzo 2017

              Il Coordinatore nazionale FP CGIL INAIL          
                                     Roberto Morelli



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico