1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
News
Lettera Unitaria al Presidente

Al Presidente ENAC
On. Vito Riggio
e,p.c.
Ai Consiglieri di Amministrazione:
On. Alfredo Pallone
Prof.ssa Angela Stefania Bergantino
On. Manlio Mele
Prof.ssa Luisa Riccardi

Al Direttore Generale
Dott. Alessio Quaranta

Alle Lavoratrici e Lavoratori ENAC

Signor Presidente,
le scriventi OO.SS. seguono con la massima, dovuta attenzione il defatigante impegno che alcuni soggetti privati continuano a profondere nel loro disegno di sottrarre l'ENAC dalla sfera della pubblica amministrazione e dai conseguenti controlli che tale collocazione prevede.
Non entriamo nuovamente, oggi, nel merito, limitandoci a ribadire le più volte espresse posizione contrarie a qualsiasi forma di privatizzazione che preluderebbe ad operazioni di vario genere che, fra l'altro, vedono molto interessati quanti, non
da oggi, insistono per l'uscita dell'Ente dagli aeroporti, trasferendo integralmente alle società di gestione tutte quelle competenze da sempre svolte dall'Enac nella sua qualità di ente pubblico non economico.
A cascata, ovviamente, non sarebbe difficile prevedere il progressivo, successivo "interessamento" a tutte quelle altre competenze dell'Ente e al collegato utilizzo delle connesse risorse, che, di fatto, nel tempo, renderebbero l'Ente un guscio vuoto, alla mercé di quanti, invece, dovrebbe essere chiamato a controllare ed indirizzare.
E', quindi, con profonda soddisfazione, che abbiamo letto essere previsto un Suo intervento alla Tavola Rotonda organizzata dal Centro Studi Demetra per il prossimo 5 luglio.
Infatti, conoscendo ed apprezzando la Sua onestà intellettuale e la Sua proverbiale coerenza, siamo certi che utilizzerà anche questa occasione per ribadire le Sue note posizioni, recentemente richiamate sia nel corso dell'incontro con le scriventi OO.SS. sia in occasione dell' evento organizzato dalla Direzione Centrale Vigilanza Tecnica.
Posizioni che, giova ricordare, sono state espresse, in maniera argomentata, netta, inequivoca ed inequivocabile, in totale contrarietà verso ogni disegno di trasformazione dell' ENAC da Ente Pubblico Non Economico ad Ente Pubblico Economico.
In tale quadro, così come convenuto nel richiamato incontro con le OO.SS., ribadiamo la nostra disponibilità a contribuire a rimuovere le non insormontabili difficoltà connesse a nuove assunzioni al pari di quanto richiesto da molte altre Amministrazioni Pubbliche.
Amministrazioni che, rappresentando con la dovuta puntualità all'opinione pubblica, al Parlamento, al Governo e a tutte le competenti istituzioni, l'ineludibile esigenza di personale qualificato, indispensabile per il raggiungimento della loro mission nell'esclusivo interesse della collettività e del Sistema Paese, hanno ottenuto le necessarie deroghe e le previste autorizzazioni.

Roma, 21 giugno 2017

   F.to                    F.to             F.to                  F.to                F.to
FP-CGIL          FIT-CISL       UIL-PA           FLP-S.T.          USB-PI
A.Impronta      L. Mansi      E.  M. Ponti   M. Carlomagno  C. Del Villano
M.Barberis    S. Ingrassia    C. Conti          P. Proietti



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico