Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

Notizie

Lavoro: Sorrentino (Fp Cgil), mettiamo etica e passione, per questo #FpBellaDifferenza

La segretaria generale chiude l'assemblea Igiene ambientale in vista del voto di fine ottobre per il rinnovo Rsu e Rlssa

Roma, 22 giugno -"Etica, passione e valori. Sono questi gli elementi che ci fanno fare la differenza, la bella differenza. Grazie soprattutto alle lavoratrici e ai lavoratori, alla loro generosità, dimostrando ogni giorno, tutti i giorni, di essere sentinelle della legalità, educatori alla civiltà. Votiamo la Fp Cgil perché con noi c'è una bella differenza".
Con queste parole la segretaria generale della Funzione Pubblica Cgil, Serena Sorrentino, ha chiuso l'Assemblea nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori dell'Igiene Ambientale, promossa oggi per dare il via alla campagna elettorale per il rinnovo delle Rsu e Rlssa in calendario il 25 e il 26 ottobre prossimi.

Un appuntamento straordinario che ha riunito oggi a Roma oltre duecento tra lavoratrici e lavoratori del sistema di igiene ambientale, di aziende pubbliche e private, provenienti da tutta Italia, per costruire collettivamente il programma elettorale che accompagnerà la categoria dei servizi pubblici della Cgil in questi mesi. Tanti i temi affrontati dai lavoratori intervenuti - sviluppati intorno alle questioni: ambiente, lavoro, salute e sicurezza - e che mettono al centro il tema della chiusura del ciclo integrato dei rifiuti, dell'occupazione stabile, dei miglioramenti indispensabili sulle questioni della salute e sicurezza.

Contributi preziosi, che la Fp Cgil aggregherà nella costruzione del programma elettorale, e che permetteranno alle Rsu, così come alle Rlssa, di poter fare la differenza. Sia in ragione delle scelte fatte dalla stessa Funzione Pubblica, come ha spiegato Sorrentino, di "dare valore alle nostre rappresentanze, fatto anche plasticamente con la scelta di inserire un più nel nostro simboli", sia grazie ai contratti recentemente rinnovati che danno alle rappresentanze sindacali un ruolo determinante, "a partire dalla centralità delle condizioni di lavoro".

Per queste ragioni l'appuntamento di fine ottobre diventa cruciale, non solo per la straordinarietà dettata dal chiamare al voto oltre 90 mila lavoratori, un caso unico nell'intero mondo del lavoro, ma anche per segnare un cambiamento in un settore difficile. "Col contratto abbiamo fatto un primo pezzo - ha spiegato Sorrentino -, a partire dall'aver respinto il Jobs Act per arrivare alle garanzie introdotte sul tema appalti, ma ora la battaglia per migliorare le condizioni di lavoro nelle aziende continua, con le nostre proposte di riorganizzazione e riorientamento del settore dell'igiene ambientale". La Fp Cgil si prepara così al rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie e a quelle dei lavoratori su salute, sicurezza e ambiente, ma non è da sola: "Con noi c'è anche la Cgil, che per noi è un valore aggiunto, perché mettere la croce sul quadrato rosso - ha concluso Sorrentino - vuol dire fare quadrato, ovvero difendere e rivendicare valori fondamentali della nostra idea di società che sono democrazia e libertà".


Le interviste

Intervista a Matthias Kramer, esponente del sindacato dei servizi pubblici tedesco Ver.Di., a Roma per l'assemblea nazionale igiene ambientale della Funzione Pubblica Cgil promossa per lanciare la campagna elettorale in vista del rinnovo delle Rsu e Rlssa di fine ottobre.

"In Germania i contratti tutelanoma il dumping crea grossi problemi"

 (62.09 KB)Download intervista (62.09 KB).

Intervista a Daria Cibrario, responsabile mondiale Enti locali di Psi, il sindacato internazionale di servizi pubblici, a Roma per l'assemblea nazionale della Fp Cgil promossa in vista del rinnovo delle Rsu e Rlssa dell'igiene ambientale.

"Ridare al mondo del lavoro dell'igiene ambientale la dignità che merita"

 (58.32 KB)Download intervista (58.32 KB).
 
 

Video Campagna #FpBellaDifferenza.

23.06.2017 -C'è una bella differenza - Le conclusioni di Serena Sorrentino, Segretaria Generale della Fp, all'Assemblea nazionale dell'Igiene ambientale 
Intervista di Radio Articolo1
A cura di Giorgio Sbordoni

Ascolta l'intervista.
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito