1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Nota di richiesta chiarimenti - carenze organico e sicurezza operatori

 
 

22.06.2017 - Lo stato di agitazione lanciato dalla Fp Cgil VVF Liguria il 16 giugno u.s.sulla carenza di personale, rappresenta per la Fp Cgil il punto di partenza di una serie di vertenze che, se non ci saranno risposte concrete, coinvolgeranno tutti i territori del Nord Italia. Necessita l'assunzione immediata di tutti gli idonei al Concorso 814, sia il Ministro sia il Sottosegretario avevano annunciato 1700 unità entro l'anno, assunzioni più volte sollecitate dalla scrivente. Tutto sta andando a rilento e chi ne paga le conseguenze è il soccorso tecnico urgente e gli operatori del soccorso dal punto di vista della sicurezza personale.

Al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco,Soccorso Pubblico e Difesa Civile
Dott. Bruno FRATTASI

Al Vice Capo Dipartimento VicarioCapo del CNVVF
Dott. Ing. Gioacchino GIOMI

e, p.c. Al Responsabile dell'Ufficio III: Relazioni Sindacali
Dott.ssa Silvana LANZA BUCCERI

Oggetto: richiesta chiarimenti - carenze organico e sicurezza operatori

Egregi,

la mobilità del personale di tutte le qualifiche e ruoli predisposta in questi giorni dall'Amministrazione, unitamente alla dislocazione dei fruitori di "leggi speciali", manifesta tutti i limiti del modello concorsuale utilizzato dal Corpo e, nel contempo, una insopportabile assenza di pianificazione assunzionale, spesso dovuta ai tagli lineari a cui è stata sottoposta la spesa del personale. Spesa del personale che, secondo il conto annuale del MEF ammonta ad un misero 1,07% sul totale della spesa del Pubblico Impiego.

Vale la pena evidenziare che questa continua mobilità a cui è ripetutamente sottoposto il personale, è ingenerata dal modello concorsuale centralizzato e generico. Un sistema, questo,che, non essendo mirato alle esigenze delle singole Direzioni Regionali, obbliga i neo assunti ad assumere il proprio ruolo in luoghi lontani dalle loro abitazioni.

Noi proponiamo invece un modello diverso mirato su scala regionale e, per il personale operativo, in grado di valorizzare i tanti volontari del Corpo.

Considerata la grave carenza che verrà a verificarsi in alcuni Comandi, in particolare quelli delle Regioni del Nord, siamo a chiedere:

* tempi e modi con cui l'Amministrazione intende coprire definitivamente le carenze del settore operativo, procedendo alle annunciate assunzioni degli idonei al concorso 814;

* che ogni deficit di personale operativo sia immediatamente coperto da un pari numero di Vigili Discontinui;

* come l'Amministrazione ritiene di poter garantire il funzionamento degli uffici delle strutture periferiche, considerato che, in alcuni Comandi, la carenza sarà superiore al 50%.

In chiusura, ci permettiamo di segnare che la costante carenza di organico, a cui sono sottoposti in particolare alcuni Comandi del Nord, ingenera un problema di sicurezza degli operatori. Professionisti del soccorso sottoposti a turni a volte non sostenibili, privi di ricambio e scarsamente dotati di mezzi e dispositivi di protezione individuale.

Una situazione che, per quanto ci riguarda, merita una solerte risposta.

Cordiali saluti.

Coordinatore NazionaleFP CGIL VVF
Mauro GIULIANELLA

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico