1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato e accordi

CCNI 2016 - PROFESSIONISTI, DIRIGENTI E MEDICI

Nella giornata del 25 luglio si è svolto incontro sui CCNI 2016 di professionisti, dirigenti e medici - i cui testi vi alleghiamo.
Nessuna novità per il CCNI dei medici, che ricalca il precedente, mentre un primo timido elemento di novità si è registrato sul CCNI dei dirigenti, per i quali è stata introdotta una retribuzione proporzionalmente collegata ai risultati raggiunti, alla valutazione e all'incarico ricoperto. Per quanto ci riguarda, si tratta di un elemento importante ma sarebbe necessario introdurre meccanismi che leghino i risultati del dirigente al suo percorso di carriera.
Non abbiamo ritenuto, per questa ragione, di firmare il CCNI dirigenti mentre abbiamo sottoscritto quello dei medici.
Una discussione molto più articolata si è incentrata sul CCNI 2016 dei professionisti. Considerati i molteplici elementi di criticità nell'impianto di quel contratto ne abbiamo proposto una radicale rivisitazione tesa, ad es., a rendere trasparenti i criteri di assegnazione degli incarichi di cui all'art. 7 e le relative indennità, a modificare radicalmente il sistema di valutazione dei professionisti e a riallineare i criteri di distribuzione dei residui. Dopo lunga discussione si è convenuto sulla sottoscrizione di un verbale di intesa in cui le parti si impegnano a modificare una serie di aspetti di quel CCNI (indennità di funzione, posizioni indennizzate, retribuzione di risultato, inserimento di indennità di mobilità per chi vuole andare in sedi disagiate) a partire da settembre, con riferimento al CCNI 2017. Nello stesso verbale, su richiesta di Cgil, Cisl, Uil e Cisal, l'amministrazione, a conferma di tale impegno e anche in considerazione della imminente riorganizzazione
dell'area legale, si è impegnata a sospendere con immediatezza il pagamento delle maggiorazioni di cui all'art. 7, commi 3 e 6, CCNI 2016.
A fronte di tale impegno, assieme a tutte le altre OO.SS., abbiamo sottoscritto questo CCNI.
Nel corso dell'incontro, su richiesta di più OO.SS., l'Amministrazione ci ha informato sulle difficoltà a pagare il saldo incentivo 2016, dovute alla decadenza dell'Organismo Interno di Valutazione, che ha il compito di approvare la relazione sulla performance dell'Istituto, adempimento propedeutico al pagamento.
Roma, 28 luglio 2017

Il Coordinatore Nazionale
FP CGIL INPS
Matteo Ariano


ALLEGATI



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico