1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Nota OO.SS. valutazione prestazioni

Roma, 28 luglio 2017

Alla Commissaria Formez PA
dott.ssa Marta Leonori

Responsabile Area Operativa
dott. Marco Villani

Responsabile Area Risorse Umane e
Organizzazione
dott. Diego Iudice

Oggetto: esiti valutazione prestazioni 2016 e nuovo OdS di avvio dell'iter di valutazione delle prestazioni 2017.

Abbiamo appreso in questi giorni, da segnalazioni di diversi lavoratori, che le schede di valutazione e la relative istruttorie sembrano non aderenti a quanto previsto dall'accordo sindacale del 20 marzo 2017 e al successivo OdS 325/2017 con il quale è stato formalmente avviato l'iter di valutazione delle prestazioni per l'anno  2016. Tali incoerenze si ravvisano in particolare per le valutazioni di coloro che, da nuovo modello organizzativo, sono a disposizione dei progetti.
E' evidente che, stante tale struttura organizzativa, di cui più volte abbiamo tentato di discutere evidenziandone limiti e incongruenze, il percorso valutativo del personale impegnato nella produzione risulta ancor più complesso che in passato, basandosi sull'apporto valutativo di tutti coloro che hanno avuto la responsabilità o la supervisione dei progetti nei quali il lavoratore è stato impegnato.
Alla luce di questa complessità appare che per diversi dipendenti la valutazione sia stata definita con una istruttoria parziale, che ha coinvolto solo alcuni dei dirigenti supervisori dei progetti nei quali la risorsa era stata impegnata. In alcuni casi poi la valutazione è stata effettuata da dirigenti per i quali la risorsa non ha nemmeno lavorato in prevalenza o per nulla nel 2016. Tra l'altro ci preme sottolineare, e lo abbiamo fatto a suo tempo anche in sede di tavolo tecnico, che tali criticità -oltre a ingenerare demotivazione e disagio tra i lavoratori- mettono maggiormente in evidenza lo scollamento tra "organizzazione formale" perseguita e "organizzazione di fatto" conseguita.
Vista la pubblicazione dell'Ods 336 di avvio dell'iter di valutazione 2017, del quale non appare del tutto chiara la coerenza con quanto previsto dall'Accordo con le OO.SS. firmato il 24 maggio u.s., si chiede un'approfondita verifica del contenuto del citato Ods quale elemento di confronto al primo tavolo tecnico utile, nonché, un attento riesame delle fasi nelle quali si è articolato il procedimento, attivando le procedure di riesame, previste negli accordi, a seguito delle richieste di revisione avanzate dai lavoratori interessati.
Alla luce di quanto esposto, le scriventi chiedono di essere informate in ordine agli esiti delle verifiche compiute nel primo incontro utile.

FP CGIL
M. I. Torrente
CISL FP
D. Calì
UIL PA
I. Citarelli
FIALP CISAL
A. Giannini
E. Lo Sardo


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico