1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Grande partecipazione dei lavoratori alla mobilitazione

Coordinamenti Nazionali
Agenzia Entrate GRANDE PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI DELLE ENTRATE ALLA MOBILITAZIONE UNITARIA 

Avete risposto in tantissimi alla mobilitazione nazionale, articolata su tutto il territorio nazionale, per dare risposte concrete alla "vertenza fisco" ormai in piedi da alcuni mesi. Nutrito stamattina il presidio, organizzato dalle strutture territoriali di Roma, davanti la sede centrale dell'Agenzia in Via Cristoforo Colombo. Nel corso della manifestazione, il neo direttore centrale del Personale, su mandato del Direttore dell'Agenzia, è sceso per incontrare i lavoratori e le OO.SS. Nazionali pure presenti al presidio. Nel corso del colloquio abbiamo rappresentato che, in mancanza di risposte da parte dell'Autorità Politica in merito alla disponibilità delle risorse certe e stabili necessarie per avviare concretamente una nuova stagione di progressioni economiche, la vertenza continuerà con sempre maggior forza. Anche rispetto ai processi riorganizzativi, oltre a stigmatizzare la mancata informazione preventiva sugli atti già adottati, abbiamo ribadito la necessità che i processi di riorganizzazione interna non siano slegati dal necessario processo di riforma delle Agenzie, più volte e da più parti auspicato, che deve essere la concreta cornice di riferimento per un'operazione che non può essere a costo zero o l'ennesimo "maquillage" senza alcun reale processo di investimento sul personale. Il Direttore Polito ha preannunciato la volontà di convocare, subito dopo la Manifestazione indetta dalle scriventi per il 19 settembre dinanzi al MEF in Via venti settembre, una riunione per affrontare parte delle questioni non direttamente collegate all' evolversi della vertenza in atto, che ovviamente sono collegate all'esito del richiesto confronto con l'Autorità Politica, come l'informativa sulla riorganizzazione e l'accordo per la ripartizione del comma 165 il cui Decreto è stato registrato il mese scorso. Restano quindi assolutamente attuali, nella loro interezza, le ragioni alla base della vertenza, e pur prendendo atto dei primi spiragli che pare possano aprirsi nelle controparti, riteniamo necessario non abbassare la guardia fino a completa definizione di tutti gli aspetti della vertenza. Per questo invitiamo tutte le strutture territoriali a mantenere inalterato il calendario delle iniziative programmate fino a nuova comunicazione.
 Roma,14 settembre 2017

 FP CGIL           CISL FP           UIL PA                UNSA/SALFi              FLP
 Boldorini            Silveri           Cavallaro        Callipo Sempreboni         Cefalo 
                                                                               Sparacino               Patricelli 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico