Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

Comunicato benefici assistenziali 2017


BENEFICI ASSISTENZIALI 2017

Nella giornata di ieri, nel corso dell'incontro tra la Delegazione di parte pubblica e le OO.SS., alla presenza del Direttore generale dott. Lucibello, è stato sottoscritto il verbale relativo all'accordo sui benefici assistenziali 2017.

Come è evidente la firma è avvenuta in ritardo rispetto alla normale tempistica; ciò è scaturito sostanzialmente dalla necessità di effettuare una ricognizione dei vari istituti e dei loro importi anche e, soprattutto, alla luce delle maggiori disponibilità economiche derivanti dall'esito, assolutamente positivo, della gara per l'aggiudicazione della gestione della polizza sanitaria Asdep.

Abbiamo mantenuto l'impianto ormai consolidato, incrementando gli importi dei singoli benefici, compreso gli stanziamenti per sussidi che, per ragioni facilmente comprensibili in relazione al lungo periodo di crisi, hanno avuto, anche nell'ultimo anno, un significativo aumento del numero delle richieste.

Per le misure definite per ogni singolo istituto e sulle modalità di fruizione ed erogazione rimandiamo al verbale di accordo che alleghiamo al presente comunicato.

Nel corso della discussione, come FP CGIL, abbiamo chiarito che ritenevamo questo accordo un buon risultato relativamente alle condizioni presenti, ma che consideravamo lo stesso come un accordo transitorio in quanto riteniamo che, fin dal prossimo anno, abbiamo l'esigenza di ridefinirne tutto l'impianto sia rispetto ai singoli benefici che alla platea degli interessati in virtù del mutamento delle caratteristiche del personale, delle sue mutate esigenze, di diversa e più ampia fruizione di alcuni benefici nonché tutto ciò che potrà derivare dall'auspicato, speriamo prossimo, rinnovo contrattuale in tema di welfare aziendale.

Nel prosieguo della riunione abbiamo segnalato l'esigenza di un confronto più coinvolgente e sistematico con l'Amministrazione per affrontare in modo più proficuo le tante materie che sono sul tappeto; troppo spesso è mancato un confronto preventivo che avrebbe sicuramente aiutato a indirizzare meglio e con maggiore condivisione l'avvio di nuove modalità operative piuttosto che modifiche normative. Questo ci ha costretto ad intervenire"a valle" con inevitabili maggiori difficoltà.

Su questo l'Amministrazione ha preso atto facendosi anche carico delle proprie responsabilità e ha convenuto che nel futuro sarà necessario ed auspicabile riprendere una modalità di confronto che è sempre stata una risorsa per l'Istituto e che ha spesso portato a significativi e importanti risultati.

Per questo non abbiamo bisogno di posizioni che rispondono a sottili distinguo e posizioni demagogiche buone magari per affermare maggiore visibilità ma che spesso si traducono in un indebolimento dell'azione complessiva delle Organizzazioni sindacali.

Nel chiudere abbiamo sollecitato l'Amministrazione a convocarci su alcuni temi alcuni da troppo tempo in attesa di essere affrontati come la disciplina per l'erogazione dei mutui ipotecari ovvero, altri più recenti, come un approfondito confronto e illustrazione sul tema del cartellino elettronico.

Su questi temi l'Amministrazione si è impegnata a mettere in calendario, a breve, specifiche riunioni su cui forniremo tempestive comunicazioni.

Roma, 19 settembre 2017

IL COORDINATORE NAZIONALE FP CGIL INAIL
                       Roberto Morelli

 (22.52 KB)Download comunicato (22.52 KB).
 (770.65 KB)Download verbale benefici socio assistenziali 2017 (770.65 KB).
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito