1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato su riunione 7 novembre


FUA 2016: RIUNIONE INTERLOCUTORIA

Nella riunione di ieri abbiamo proseguito il confronto sul FUA 2016, un confronto ancora in salita perché sconta ancora una volta un atteggiamento  incomprensibilmente rigido della nostra controparte.
Il Direttore Generale ha esordito rappresentando netta contrarietà alle ipotesi di modifica che sono state presentate al tavolo e che, lo ricordiamo, riguardano essenzialmente due punti: un riequilibrio nella distribuzione del fondo rispetto alla ripartizione tra quello destinato alla produttività collettiva e quello destinato alla produttività individuale, e la previsione di procedura di garanzia a tutela del lavoratore in caso di valutazione giudicata dallo stesso non soddisfacente.
Una posizione che non esitiamo a definire paradossale: non abbiamo mica chiesto la luna ed il problema di superare una modalità di ripartizione del Fondo, alla luce del suo depauperamento economico ed anche delle innovazioni normative che sono subentrate sulla materia, in particolare a seguito della pubblicazione del D. Lgs. 74/2017 di modifica del D. Lgs. 150/2009, il famoso decreto Brunetta.
Oltre naturalmente alla valutazione legata all'appesantimento esponenziale dei carichi di lavoro degli Uffici ed alla progressiva ed inarrestabile carenza negli organici.
Il dato positivo è stata la compattezza dimostrata dalla parte sindacale nel respingere l'impostazione data dall'Amministrazione, una presa di posizione unitaria che si è rivelata efficace, tant'è che nella sua replica il DG è sembrato ammorbidire l'atteggiamento di chiusura iniziale.
La riunione si è conclusa con l'impegno da parte loro di una pausa di riflessione e ci siamo riconvocati per giovedì della prossime settimana.
Noi abbiamo semplicemente fatto presente che, per quello che ci riguarda, la proposta di modifica in quei due punti nell'impostazione dell'accordo è una condizione irrinunciabile per sottoscrivere l'accordo.
Vedremo e vi terremo puntualmente informati.
Come avete certamente verificato è stato emanato il bando per le nuove progressioni economiche.
Al riguardo esprimiamo la nostra piena disponibilità al supporto dei lavoratori e quindi risponderemo a tutte le richieste di chiarimento procedurale che ci saranno inviate.
Roma, 8 novembre 2017

Claudio Meloni
FP CGIL Nazionale



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico