1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

MIT : Prescrizione contributiva

INCONTRO CON IL CAPO DEL PERSONALE IN MERITO
ALLA CIRCOLARE INPS SULLA PRESCRIZIONE CONTRIBUTIVA CIRCOLARI INPS NN. 94 E 169- Informativa sindacale 

Nella mattinata di ieri si è svolto un breve incontro con il Direttore Generale del Personale Finocchi e le Organizzazioni Sindacali in merito alle circolari Inps relative alla prescrizione dei contributi dei dipendenti pubblici. Con la circolare n. 49518 del 30 ottobre u.s. il Direttore Generale del Personale ha tenuto a rassicurare il personale degli avvenuti versamenti dei contributi ai fini previdenziali da parte dell'amministrazione ed ha informato sulle procedure che ogni dipendente può porre in essere nel caso riscontri delle incongruenze nel proprio estratto conto contributivo consultabile sul sito Inps. Tale circolare non ha comunque rassicurato il personale che ha riscontrato delle anomalie nei dati presenti sul sito Inps e nonostante l'avvenuta emanazione di una successiva circolare Inps n.169 del 15.11.2017, frutto degli incontri fra le Confederazioni Nazionali CGIL, CISL e UIL con il Ministero del Lavoro ed i vertici dell'Inps che ha rinviato l'applicazione della prescrizione all'1.1.2019 ed ha previsto l'obbligo in capo al datore di lavoro di sostenere l'onere del trattamento di quiescenza in caso di intervenuta prescrizione. Il dott. Finocchi ci ha informato che a livello di amministrazione sono stati presi contatti con il MEF per poter ottenere i dati contributivi relativi ad ogni singolo impiegato anche in considerazione dei cambiamenti che sono in atto a livello di certificazioni ai fini pensionistici che modificheranno l'invio degli atti all'Inps. Abbiamo chiesto, alla luce delle riscontrate anomalie delle posizioni assicurative sul sito Inps e delle giuste preoccupazioni del personale, che venga emanata a breve una ulteriore circolare da parte della Direzione Generale del personale che chiarisca in maniera precisa le procedure e gli adempimenti che il personale potrà porre in essere per richiedere le eventuali rettifiche. L'emanazione della circolare Inps n. 169 del 15.11.2017 ha comunque portato l'istituto a quanto da noi evidenziato nella nota congiunta FP e INCA del giugno scorso e possiamo rassicurare, per quanto riguarda la prescrizione dei contributi, le compagne ed i compagni che resta in capo ai datori di lavoro l'onere del trattamento di quiescenza. Ovviamente l'INCA CGIL è a disposizione per tutte le ulteriori richieste di rettifica delle posizioni assicurative che dovessero interessare le compagne ed i compagni. Vi terremo informati sugli ulteriori sviluppi.

Roma, 5 dicembre 2017

Per IL COORDINAMENTO NAZIONALE
FP CGIL MIT
Mario Mellano



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico