1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Giustizia DOG - Comunicato dirigenti


                                                      DIRIGENTI

RETRIBUZIONE DI RISULTATO (ATTIVITÀ 2015/2016): I RISULTATI DELLA RIUNIONE DEL 12 DICEMBRE US

Il 12 dicembre 2017 si è svolto il previsto incontro con la delegazione di parte pubblica per la definizione dei criteri per la corresponsione della retribuzione di risultato per gli anni 2016 (attività 2015) e 2017 (attività 2016).
All'esito della discussione, le parti hanno convenuto di modificare, nei termini indicati nella tabella di seguito riportata, i coefficienti di valutazione attribuiti ad ogni diverso giudizio espresso dall'O.I.V. in base al grado di raggiungimento degli obiettivi.


L'importo annuo individuale della componente di risultato non potrà in nessun caso essere inferiore al 20% del valore annuo della retribuzione di posizione percepita. Le parti hanno concordato inoltre di aumentare il trattamento economico del dirigente con incarico ad interim dal 15% al 20% del valore economico della retribuzione di posizione prevista per l'incarico del dirigente sostituito ai sensi dell'art. 61 del CCNL 21 aprile 2006. La riunione è stata aggiornata al 20 dicembre 2017 per la sottoscrizione dell'ipotesi accordo, che dovrà essere sottoposta ai controlli previsti dall'art. 40-bis del d.lgs. n. 165/2001.

Nel corso dell'incontro è stata affrontata anche la questione della rotazione degli incarichi. Le OO.SS. hanno sottolineato l'esigenza di definire criteri chiari e trasparenti al riguardo e di informare con congruo anticipo i dirigenti interessati alla rotazione (e non ad un mese di distanza dalla scadenza dell'incarico), provvedendo alla contestuale pubblicazione di un interpello. La parte pubblica, nel ribadire l'orientamento particolarmente rigoroso della Corte dei Conti che ha insistito per un minimo di rotazione, ha comunicato che la rotazione ha interessato 10 dirigenti al III e al IV rinnovo. Sono stati esclusi dalla rotazione i dirigenti, al III rinnovo, di uffici con carenza di organico superiore alla media nazionale e i dirigenti degli uffici distrettuali in considerazione dei rilevanti adempimenti connessi alle spese di funzionamento nonché i dirigenti prossimi alla pensione. L'Amministrazione ha precisato quindi che il recente interpello ha riguardato tutte le sedi dirigenziali vacanti in modo da offrire la più ampia possibilità di scelta ai dirigenti interessati dalla rotazione, le cui domande saranno vagliate con priorità rispetto alle altre. La parte pubblica ha confermato infine che è prossima alla definizione la procedura per ottenere l'autorizzazione ad assumere 18 dirigenti.

Roma 15 dicembre 2017

FP CGIL
Grieco
CISL FP
Marra
UIL PA
Nesta / Amoroso

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico