Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

INPS Riorganizzazione dell'area medico legale - Aspettiamo i documenti


Si Ŕ tenuta il 22 gennaio la tanto attesa riunione sulla riorganizzazione dell'Area medico-legale dell'istituto. L'Amministrazione non ha portato in visione alcun documento; ci riserviamo, pertanto, un approfondimento sul punto. Ci permettiamo, per˛, alcune riflessioni a caldo.

Nel merito, alcuni aspetti emersi risultano giÓ poco comprensibili e condivisibili:con riferimento alle modalitÓ di selezione per i medici di II livello giÓ vincitori di concorso pubblico, lo scorrimento della graduatoria ci appare come la modalitÓ pi¨ lineare e meno problematica.

Restiamo in attesa di capire le modalitÓ di selezione dei medici di I livello per le UOC disponibili e le UOS e la loro retribuzione. Con particolare riferimento a quest'ultimo aspetto, non vorremmo che anche questo vada a gravare sul fondo.

Poco comprensibile ci appare il ridimensionamento del Coordinamento Generale Medico-Legale, a causa della perdita di Coordinamenti Centrali e di UOS, considerato il tipo di lavoro svolto e il numero esiguo di medici attualmente in servizio presso lo stesso, rispetto al numero straordinariamente alto di medici sul territorio (circa 3.000 fra strutturati, convenzionati, fiscali e delle associazioni).

Un dato fornitoci appare davvero impressionante: l'etÓ media del personale dell'area medico-legale Ŕ pari a 61-62 anni, ossia pi¨ alta della media del resto dei dipendenti INPS. Proprio per questo, abbiamo chiesto ai vertici dell'Istituto di intervenire con la massima urgenza, valutando di bandire entro l'anno un concorso per personale medico, ricordando come un rischio simile si corra anche per altre professionalitÓ, quali i tecnici.Il pericolo che si profila all'orizzonte, anche nel breve periodo, Ŕ che l'Istituto perda tali professionalitÓ e i relativi servizi debbano essere esternalizzati.

Restiamo comunque in attesa del documento da parte dell'Amministrazione, per poterne meglio valutare il progetto e dare il nostro fattivo contributo.

Roma, 23 gennaio 2018

Il Coordinatore Nazionale FP CGIL INPS
Matteo Ariano

 
 (204.9 KB)Download comunicato (204.9 KB).
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito