1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

AgID - comunicato unitario FP CGIL- CISL FP


COMUNICATO SULL'INCONTRO DEL 16 GENNAIO 2018

Martedì 16 gennaio u.s., nel primo incontro del 2018 tra l'Amministrazione e le OO.SS. di AgID, sono stati affrontati i seguenti punti:

1. Polizze infortuni e responsabilità "professionale"; erogazione rimborso copertura sanitaria
2. Costituzione del F.U.A.
3. Declaratorie e struttura organizzativa dell'ente
4.Interventi formativi a seguito della rilevazione delle competenze digitali
5.Aggiornamento del regolamento per il telelavoro a conclusione del periodo sperimentale

1. Il rinnovo della polizza per la responsabilità civile patrimoniale riguarderà tutto il personale che assume responsabilità diretta verso l'esterno. È stata confermata anche per il 2018 la previsione di un rimborso per la spesa sostenuta dal personale che sceglie di aderire ad una cassa mutua convenzionata in linea con quanto avvenuto per il 2017.

2. L'Amministrazione è pronta a trasmettere agli organi di revisione interna gli atti necessari alla prima costituzione del F.U.A. AgID, tenendo conto dell'esigenza di aumentarne l'ammontare fin dal 2017. A tale proposito è stata richiamata la disposizione introdotta dall'art. 91, c.4 dell'Ipotesi di CCNL delle Funzioni Centrali, per l'incremento del Fondo dello 0,20% del monte salari dell'anno 2015. Per la definizione della struttura del F.U.A. le OO.SS. si sono dichiarate disponibili a offrire il massimo contributo nel rispetto dei reciproci ruoli. Una volta definita la costituzione del Fondo, con la vigenza del nuovo CCNL 2016-2018 potrà iniziare la sessione di contrattazione integrativa attesa da tempo dai lavoratori.

3. Il DG ha espresso la necessità di una struttura organizzativa in linea con gli obiettivi e le peculiarità dell'Ente. In particolare, si dovrà tenere conto della necessità di condurre le attività progettuali in modo flessibile e dinamico. Un'ipotesi prevede l'istituzione di unità organizzative dedicate alla conduzione dei progetti, distinte da quelle dedicate ad attività istituzionali. Le due diverse tipologie di unità organizzativa avranno la stessa rilevanza. Le scriventi, a tal proposito, hanno evidenziato la necessità di attivare al più presto l'organismo bilaterale previsto dall'art.6 dell'Ipotesi di CCNL delle Funzioni Centrali, denominato "Organismo paritetico per l'innovazione", che "realizza una modalità relazionale finalizzata al coinvolgimento partecipativo del sindacato su tutto ciò che abbia una dimensione progettuale, complessa e sperimentale, di carattere organizzativo dell'amministrazione" e "rappresenta la sede in cui si attivano stabilmente relazioni aperte e collaborative su progetti di organizzazione e innovazione, miglioramento dei servizi, promozione della legalità, della qualità del lavoro e del benessere organizzativo - anche con riferimento alle politiche formative, al lavoro agile ed alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, alle misure di prevenzione dello stress lavoro-correlato e di fenomeni di burn-out al fine di formulare proposte all'amministrazione o alle parti negoziali della contrattazione integrativa". La parte pubblica ha garantito che - a differenza di quanto finora accaduto - le OO.SS. saranno coinvolte in tutte le questioni che riguarderanno gli aspetti organizzativi. L'attenzione è stata rivolta, inoltre, agli effetti della modifica del CAD (art.66, c.2) che prevede nel corso del 2018 l'inserimento in AgID di n.40 comandati provenienti da altre amministrazioni. L'Amministrazione ha confermato che saranno individuate risorse aggiuntive adeguate alla copertura di tutti gli oneri derivanti dall'inserimento di detto personale, in particolare per quanto riguarda le risorse destinate al F.U.A..

4. Il DG ha illustrato sommariamente i risultati della recente rilevazione delle competenze digitali effettuata sul personale e i primi interventi formativi ("pillole") che si prevede di erogare.

5. Sul telelavoro, l'Amministrazione ha rappresentato l'esigenza di un aggiornamento del regolamento attuativo sulla base dei risultati della fase sperimentale. Nelle more di questo aggiornamento, le richieste di telelavoro "pendenti" saranno valutate ed eventualmente attivate per un periodo limitato. Anche sul tema dell'aggiornamento del regolamento per il telelavoro si è convenuta l'apertura di un apposito tavolo tecnico con la partecipazione delle OO.SS..

Su proposta delle OO.SS., infine, sarà attivato un tavolo per approfondire i temi legati al recepimento del nuovo CCNL Funzioni Centrali in AgID.

L'incontro si è chiuso con l'accordo di convocare una riunione già nella prima settimana di febbraio, anche per la verifica dell'avanzamento dei tavoli tecnici attivati.

Chiediamo ai lavoratori, ove possibile e compatibilmente con i propri impegni di lavoro, di segnalarci la propria disponibilità ad offrire un contributo attraverso la partecipazione ai tavoli avviati o in corso di attivazione.

Ci impegniamo a tenere informato il personale su tutti i futuri sviluppi.

Roma, 18 gennaio 2018

          FP CGIL                     CISL FP
f.to Andrea Impronta      f.to Alessandro Bruni

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Su #ABCdeiDiritti ? ci sono tutti i tuoi diritti, dalla A alla Z, anche quelli che non sai! ? Scarica l'App GRATUI… https://t.co/YZM7Trnl... 5 ore fa 20/07/2019 09:00 1152473213676470272
  2. Lotta Senza Paura. Tra sindacato di strada, passione civile, mobilitazione e futuro. ? Ascolta @sorrentinoser ai m… https://t.co/AWCmMrIT... 20 ore fa 19/07/2019 17:34 1152240413270597634
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico