1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Quesiti

Riconoscimento periodi pregressi attività convenzionata

Quesito
Nel caso di un medico transitato dalla convenzione di guardia medica a quella di emergenza territoriale e quindi inquadrato alla dipendenza nell' area di emergenza territoriale. Chiedo; se ai fini economici ( RIA e fasce dell' indennità di esclusivita); può essere valutata l' anzianità pregressa maturata nei due rapporti convenzionali, sopracitati.

Risposta
A) RIA
La Retribuzione Individuale di Anzianità, ha rilevato, a suo tempo, le classi e scatti maturate fino al momento della stipula del CCNL 1994-97, sottoscritto in data 26 novembre 1996. A partire da quella data questa voce stipendiale è stata definitivamente congelata, così come era successo precedentemente per l'area contrattuale del comparto e della dirigenza /31/12/1990).

I dirigenti medici, dipendenti e convenzionati, attualmente in servizio, titolari di una anzianità di servizio antecedente al 26/11/1996, si "portano" sulla busta paga una RIA maturata e congelata a quella data.

Per i medici convenzionati interessati al passaggio nella dipendenza ai sensi del D. Leg. 502/92 e smi e con le modalità previste dal Decreto Ministeriale 8 marzo 2001, la RIA storica, (e quindi il riconoscimento economico della stessa) qualora inesistente, è possibile ricostruirla attraverso la ricostruzione dell'anzianità di servizio.

Infatti, un'anzianità di servizio ricostruita ai sensi del Decreto Ministeriale 8 marzo 2001che risulti superiore a 10 anni, determina la ricostruzioni di possibili scatti di anzianità, quantificabili in base al periodo di anzianità antecedente al novembre 1996.

Nello specifico, posto che ad un dirigente medico convenzionato transitato nella dipendenza ai sensi del D. Leg. 502/92 e smi e con le modalità previste dal Decreto Ministeriale 8 marzo 2001, ed al quale sia stata riconosciuta una anzianità di anni 13, allo stesso deve essere riconosciuta una RIA "congelata" pari a quella in godimento di un dirigente medico dipendente con la stessa anzianità di servizio.

B) Valutazione anzianità pregressa

Per gli stessi medici ex convenzionati passati nella dipendenza ai sensi del D. Leg. 502/92 e smi e con le modalità previste dal Decreto Ministeriale 8 marzo 2001, l'anzianità pregressa viene convenzionalmente ricostruita sommando i periodi di attività svolta in regime convenzionale, anche non continuativi, rapportati a 38 ore settimanali.

Tale anzianità è utile sia ai fini dell'attribuzione della fascia di indennità di esclusività, sia ai fini della retribuzione minima unificata (equipollenza ex 10°), sia ai fini dell'attribuzione dell'incarico (sia professionale che di struttura).



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico