1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Stragi sul lavoro, rilanciare la prevenzione delle Asl

 
Dichiarazione di Rossana Dettori, segretaria nazionale FPCGIL
e di Massimo Cozza, segretario nazionale FP CGIL Medici


 
In questi giorni di tristezza e di rabbia per i lavoratori e per il sindacato - in lutto per la strage di Torino e per lo stillicidio continuo di morti sul lavoro - chiediamo, ancora una volta, il rilancio dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro (SPSAL) delle Asl.

Dietro alle stragi sul lavoro vi sono certamente diverse responsabilitŗ e cause ma, tra queste, va ricompresa l'inadeguatezza dei servizi di prevenzione delle Asl.

Se non viene attivata una serrata vigilanza con relativi controlli da parte degli operatori dei SPSAL delle Asl, le condizioni di sicurezza antinfortunistica e di igiene del lavoro possono restare gravemente deficitarie, con rischi per la salute dei lavoratori.

Troppo spesso l'applicazione della normativa sulla prevenzione ed igiene nei luoghi di lavoro, Dlgs 626/'94, si e' infatti risolta in atti puramente formali, inconsistenti, e portatori di vantaggi solo per i bilanci delle aziende di consulenza.

I SPSAL hanno ricevuto istituzionalmente, con la Legge 833/78, i compiti e i poteri di vigilanza ed ispezione nei luoghi di lavoro a tutela della salute dei lavoratori, ma servono maggiori risorse finanziarie ed umane.

Basterebbe attuare il Patto per la tutela della salute e la prevenzione nei luoghi di lavoro, firmato il 1 agosto 2007 da Governo e Regioni, dove tra l'altro si afferma che le Regioni garantiranno 250.000 interventi ispettivi all'anno (contro gli attuali 75.000 ) nel 5% delle unita' produttive.

Roma, 10 dicembre 2007



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @fpcgilbo: @Bologna @FpCgilNazionale @FPCGILER @CgilBologna Minacce e insulti a Delegato e Funzionario della FP-CGIL di Bologna - "Non‚Ä... 14 ore fa 18/07/2019 09:08 1151750613866287105
  2. RT @cgilnazionale: La scomparsa di #Camilleri lascia un grande vuoto di passione civile. La sua vita e il lavoro sono sempre stati testimon‚... ieri 17/07/2019 12:42 1151442162745262080
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico