1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Sanità privata: in migliaia davanti alle sedi Aiop e Aris di tutta Italia per il rinnovo del contratto

 
Le mobilitazioni in tutte le regioni d'Italia dei 150.000 lavoratori della sanità privata per il contratto scaduto da oltre 28 mesi


Le manifestazioni organizzate oggi davanti le sedi regionali dell'AIOP e dell'ARIS hanno visto la partecipazione di migliaia di lavoratrici e lavoratori della sanità privata

Decisa e convinta la partecipazione all'iniziativa intorno alle parole d'ordine: 
-  rinnovo del contratto nazionale scaduto ormai da oltre 28 mesi entro le ferie estive 
- aumenti contrattuali del biennio 2006-2007 come quelli definiti per i lavoratori della sanità pubblica, perché i lavoratori della sanità privata non sono "lavoratori di serie B" 
- superamento dei "rimpalli strumentali" di responsabilità fra le Regioni e i datori di lavoro privati, attraverso la firma di un preciso impegno, da parte di tutti gli Assessori alla salute, di porre fine a questa situazione.

Straordinaria e di importante valore l'adesione di migliaia di lavoratori alle manifestazioni davanti le sedi regionali AIOP e ARIS organizzate da FP CGIL CISL FPS UIL FPL, citiamo ad esempio alcune manifestazioni regionali più significative per l'importante valore simbolico e politico:

- A Bologna con un'importante manifestazione davanti l'AIOP e il successivo incontro in Regione Emilia Romagna, che riveste la Presidenza della Conferenza delle Regioni, con un rappresentante dell'Assessorato alla salute che ha siglato un documento di impegno a far assumere alla Conferenza delle Regioni un deliberato molto preciso per obbligare AIOP e ARIS alla firma del contratto di lavoro e alla verifica dell'applicazione del contratto stesso

- A Milano centinaia di lavoratori, con un assemblea-presidio per protestare sia davanti la sede regionale AIOP che ARIS e la successiva firma del documento di impegni da parte dei rappresentanti dell'Assessorato alla salute della Regione Lombardia, che riveste la presidenza del Comitato di settore dei contratti della sanità

- A Roma con il sit in di oltre 500 lavoratori di fronte la sede dell'AIOP che è anche la sede dell'AIOP NAZIONALE e l'incontro successivo in Regione con l'Assessore Augusto Battaglia per la firma del documento di impegno. 

- A Torino con la partecipazione di oltre 600 lavoratori e con manifestazione ancora in corso

E in tutte le altre città capoluogo di regione con la numerosa partecipazione dei lavoratori e l'assunzione di impegni di tutte le Regioni

CGIL FP CISL FP UIL FPL - dichiarano rispettivamente i segretari nazionali Rossana Dettori, Daniela Volpato, Maria Vittoria Gobbo, dopo questa importante manifestazione chiedono alle Regioni di realizzare quanto si sono impegnati a fare con i documenti sottoscritti, diversamente la mobilitazione prosegue con iniziative contro tutte le Istituzioni nazionali e regionali rappresentative del sistema sanitario.


Roma, 9 maggio 2008



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @cgilnazionale: La scomparsa di #Camilleri lascia un grande vuoto di passione civile. La sua vita e il lavoro sono sempre stati testimonâ... 24 minuti fa 17/07/2019 12:42 1151442162745262080
  2. Risorse per il riordino e per il rinnovo del contratto. Col @silp_cgil, per la Polizia di Stato e Penitenziaria, in… https://t.co/S69M07Rg... 21 ore fa 16/07/2019 15:30 1151121816741646337
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico