1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Quesiti

Aspettativa e lavoro in casa di cura

Quesito
Sono un chirurgo vascolare con contratto a tempo indeterminato nel pubblico:
vorrei sapere se posso usufruire di un periodo di aspettativa, e nel frattempo iniziare un rapporto di lavoro (con qualsiasi tipologia di contratto), con una casa di cura privata-convenzionata il cui presidio ospedaliero fa a tutti gli effetti parte di una ASL.

In caso di risoluzione del rapporto di lavoro con la mia azienda ospedaliera, posso aver diritto al reintegro?
e se si entro fino a quando?

Risposta
L'istituto dell'aspettativa regolamentato dal CCNL 10.02.04 - integrativo del CCNL dell' 8 giugno 2000 dell'area della dirigenza medico - veterinaria, pertanto:

A) Rispetto alla prima domanda:

I punti per cui possibile usufruire dell'aspettativa sono:

1. Per motivi di famiglia (comma 1 e comma 8 lettera c);

2. Se si sottoscrive un nuovo rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso la stessa o altra azienda pubblica del SSN e con incarico di struttura complessa (comma 8 lettera a);

3. Se si sottoscrive un nuovo rapporto di lavoro a tempo determinato presso la stessa o altra azienda pubblica e con incarico qualsiasi (comma 8 lettera b);

Dal che si evince che nel caso in esame non possibile usufruire dell'aspettativa

B) Rispetto alla seconda domanda:

Se non c' aspettativa non c' diritto al reintegro.





  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico