Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

Istituti Zooprofilattici Sperimentali - IZS

 

Ricerca: Fp e NIdiL Cgil consegnano a Boldrini 10 mila firme su precari ricerca sanità

.
 
 
Ascolta l'intervista (prima parte) .

Intervista a Sandro Alloisio, Fp Cgil Nazionale


Chi siamo

Gli Istituti zooprofilattici sperimentali, (organizzati in 10 sedi centrali e 90 sezioni diagnostiche provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale), sono dotati di autonomia amministrativa gestionale e tecnica, operano come strumenti tecnico-scientifici dello Stato, delle regioni e province autonome, per le materie di rispettiva competenza.
Svolgono per questo, attività di ricerca scientifica sperimentale veterinaria e di accertamento dello stato sanitario degli animali e di salubrità dei prodotti di origine animale.
Gli istituti zooprofilattici sperimentali operano nell'ambito del Servizio sanitario nazionale,garantendo ai Servizi veterinari delle regioni e delle province autonome e delle unità sanitarie locali le prestazioni e la collaborazione tecnico-scientifica necessarie all'espletamento delle funzioni in materia di igiene e sanità pubblica veterinaria.
Gli istituti zooprofilattici provvedono tra l'altro a: svolgere ricerche di base e finalizzate, per lo sviluppo delle conoscenze nell'igiene e sanità veterinaria; ad assicurare il supporto tecnico e scientifico all'azione di farmaco-vigilanza veterinaria; ad assicurare, anche mediante centri epidemiologici veterinari, la sorveglianza epidemiologica, espletando le relative funzioni di vigilanza e di controllo; all'aggiornamento di veterinari ed alla formazione degli altri operatori. Le figure che operano in tale ambito sono Dirigenti Veterinari, Dirigenti Sanitari, tecnici di laboratorio e personale amministrativo.  

La responsabilità del Coordinamento è affidata a Sandro Alloisio 
Per contattarci i nostri recapiti sono:  
tel: 06 58544317 
fax: 06 58544339
e-mail:  alloisio@fpcgil.it
 


Enti vigilati

 

Enti vigilati : riordino per Izs, Iss, Agenas semplificazione e tagli uffici dirigenziali pubblicato
in Gazzetta Ufficiale n° 170 del 23/7/12
Il decreto entrerà in vigore il : 07/08/2012
Il Dlgs prevede tagli al personale di supporto degli enti che non dovrà superare il 15% degli organici e del 10 e del 5% rispettivamente per gli uffici dirigenziali generali e non generali.
Il tutto per ottenere semplificazione e razionalizzazione e in linea con la nuova organizzazione a cui le ultime manovre economiche stanno colpendo la spesa e i servizi pubblici.
Sarà necessario quindi prestare la massima attenzione affinchè queste operazioni non avvengano senza un preventivo confronto con le OO.SS.

 (88.42 KB)Enti vigilati (88.42 KB).

 

News

  1. 12.07.2017 - Ricerca: Fp e NIdiL Cgil consegnano a Boldrini 10 mila firme su precari ricerca sanità
  2. 10.07.2017 - Ricerca: Fp e NIdiL Cgil, 17 luglio mobilitazione nazionale precari Irccs e Izs
  3. 24.05.2017 - Ricerca: Fp e Nidil Cgil lanciano petizione per stabilizzazione precari Ircss e Izs
  4. 11.04.2017 - Sanità: IRCCS/IZS - Fp Cgil -Nidil - I precari della ricerca Sanitaria Prigionieri della Piramide che non c'è
  5. 19.12.2016 - Sanità/Irccs: Nota precari ricerca - Comma 410 Legge di Stabilità 2017
  6. 08.11.2016 - Sanità: IRCCS-IZS - Nota di Cecilia Taranto al Ministro Lorenzin
  7. 28.07.2016 - Sanità - IRCCS: Nota congiunta FP CGIL/Nidil su precari della ricerca IRCCS IZS
 
 

Documenti

 
 (21.56 KB)Emendamenti, considerazioni in merito allo schema di decreto legislativo sulla riorganizzazione dell'Istituto superiore di sanità, degli Istituti zooprofilattici sperimentali (21.56 KB).

 
 (1.12 MB)schema decreto leg art2 legge4nov10 (1.12 MB).

 
 (2.4 MB)decreto legislativo di riorganizzazione degli IZS (2.4 MB).
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito