1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

COMMA 165/2007: FIRMATO L'ACCORDO

 

 
Sono stati firmati nella tarda serata di ieri, tre importanti accordi riguardanti il comma 165 del 2007.

Il primo, relativo ai criteri di destinazione delle risorse, ha assegnato al personale delle aree funzionali l'importo di 137.00.657 di euro, corrispondente al 91,5% di 150.000. 000, importo complessivo assegnato all'Agenzia delle Entrate in attuazione dell'art. 3 comma 165. La differenza, 12.782.575 di euro, corrispondente al 8,5% è stato assegnato al fondo per l'incentivazione del personale dirigente. La percentuale applicata è la stessa dell'accordo precedente relativo al c. 165 del 2006.

Il secondo accordo riguarda la costituzione del fondo relativo al 2007. Esso è stato finanziato dalle seguenti risorse:
a) comma. 165/2007, euro 137.600.657.
b) quota incentivante, euro 103.117.347 ( convenzione)
c) stanziamenti dell'art. 31del CCNL 1999 e del 2001, euro 89.222.750.
d) risorse derivanti dal punto 4 dell'accordo 20 giugno 2006, euro 1.024.559.
e) risorse derivanti dall'art. 15 del CCNL 2006/2007 , pari a euro 11,91 pro-capite per tredici mensilità, euro 6.170.120.
f) risorse derivanti dall'art 59 comma 4 lettera c. del d.lgs 30 luglio, n. 300 , euro 9.697.624
g) risorse derivanti da risparmi di spesa relativi al personale, euro 7.000.000.
Al netto degli importi già destinati al finanziamento di alcuni istituti contrattuali,( indennità di Agenzia, posizioni super, progressioni economiche) il totale complessivo per la contrattazione ammonta a euro 99.235.328.

Il terzo accordo riguarda la ripartizione del fondo per l'anno 2007.

Come è stato evidenziato nell'accordo, l' assegnazione degli importi direttamente agli uffici sede di contrattazione, ha carattere straordinario, in ragione dell'esigenza di erogare il più rapidamente possibile le somme spettanti al personale. L'Amministrazione ha preso l'impegno di erogare tutti gli importi entro il prossimo mese di febbraio.

Il ritardo della firma del comma 165, la decurtazione del 10% effettuata dal decreto legge 112/2008, la diminuzione di 20 milioni di euro destinati al fondo di assistenza della GdF, imponevano il coraggio di una scelta : quella di accelerare l'iter contrattuale, salvaguardando contemporaneamente il ruolo della contrattazione di posto di lavoro, e l'obbligo di una verifica con le RSU e OO.SS per l'individuazione delle attività svolte dal personale ai fini della produttività.

L'imminente sostituzione di tutti i Direttori Regionali, la modifica del modello organizzativo dell'Agenzia con l'istituzione delle Direzioni Provinciali, ci avrebbe fatto correre il rischio concreto di non avere una controparte certa per diversi mesi, con la conseguente difficoltà nel chiudere gli accordi, e l'inevitabile risultato di procrastinare nel tempo il pagamento al personale degli emolumenti accessori. Il recente CCNL 2008/2009, non firmato dalla CGIL, che prevede aumenti salariali corrispondenti alla metà dell'inflazione reale, obbliga la nostra sigla ad intraprendere tutte le iniziative necessarie per la difesa immediata del reddito dei lavoratori.
 
Roma, 18/12/2008
 
Segretario Nazionale FPCGIL
Alfredo Garzi

 
 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico