1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

News

L'accanimento del governo nazionale sui lavoratori precari del Servizio Sanitario pugliese

COMUNICATO STAMPA di Rossana Dettori- Segr. FP CGIL Nazionale e Antonella Morga - Segr. Gen. FP CGIL Puglia


Ci pare eccessivamente manifesto l'accanimento del governo nazionale e della Corte dei Conti pugliese contro il processo di stabilizzazione dei lavoratori precari della Sanità, deciso e voluto dalla Giunta Vendola in concertazione con le OO.SS. regionali.

Il ricorso avanzato contro la loro stabilizzazione è solo la drammatica e coerente conseguenza delle politiche del ministro Brunetta e del suo decreto "ammazza precari" o mira a colpire, insieme ai precari, anche la Giunta?

Il richiamo alla incostituzionalità del provvedimento è francamente fuorviante e pretestuoso, visto che il fine che ha guidato la norma regionale è quello di ridare dignità al lavoro in sanità e di garantire il futuro alle migliaia di lavoratori la cui condizione di assoluta precarietà è stata decisa dall'attuale Ministro degli Affari regionali, Raffaele FITTO, quando rivestiva la carica di Presidente della Regione Puglia.

Noi diciamo al Presidente Vendola ed alla sua Giunta di andare avanti e di difendere il processo di stabilizzazione, che vogliamo rammentare al Governo, si muove nel rispetto delle norme nazionale e regionali quali la 296/2006 (legge finanziaria) e la L.R. n. 10/2007.

E' ormai più che evidente a quale esigenza risponde la permanente campagna elettorale del centro destra: demolire a qualsiasi costo e sulla pelle di chiunque (in questo caso dei lavoratori precari e delle loro famiglie) le tante norme di civiltà, di salute, di difesa del lavoro e dell'ambiente poste in essere dal governo regionale pugliese.

Noi diciamo che è ora di finirla di usare strumentalmente il ruolo di Governo per perseguire obiettivi di parte; si sappia che la CGIL FP nazionale e regionale sono dalla parte di chi, come la Giunta Vendola difende e garantisce lavoro stabile ai cittadini pugliesi.
 
Roma, 24 febbraio 2008



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Risorse per il riordino e per il rinnovo del contratto. Col @silp_cgil, per la Polizia di Stato e Penitenziaria, in… https://t.co/S69M07Rg... 6 ore fa 16/07/2019 15:30 1151121816741646337
  2. ++ Violenze e aggressioni, ancora pochi giorni per il corso Ecm Fad dal valore di 15,6 crediti rivolto a tutte le p… https://t.co/3HS3KZaa... 8 ore fa 16/07/2019 14:04 1151100334498045957
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico